Mercoledì 14 Novembre 2018, 20:25

Ex ospizio dell'Ire occupato, la paura dei residenti

VENEZIA - L'ex ospizio Ire a Dorsoduro

di Tomaso Borzomì

VENEZIA Schiamazzi, concerti, odori che riconducono all’uso di droghe, alcol e nessuna remora nel proseguire con il baccano fino a tarda notte. Non trovano pace gli abitanti di Dorsoduro che si trovano vicini all’Ex ospizio Contarini occupato da anni da un gruppo di anarchici. I residenti della zona non ne possono più della situazione che si è venuta a creare, manifestando uno scontento che li fa temere anche per la loro incolumità, dato che alcuni di loro dichiarano di aver subito minacce da parte dei...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ex ospizio dell'Ire occupato, la paura dei residenti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2018-11-15 14:20:54
Beh ci penserà Salvini che se aspettiamo quella sola di Brugnaro stiamo freschi.
2018-11-15 15:54:13
Piu' che sola un bon da gnente.
2018-11-15 10:07:30
Effetti collaterali da immigrazione incontrollata.
2018-11-15 09:50:29
Forse si auto proclamano anarchici, in realta' sono solo persone asociali che non hanno voglia di lavorare. I veri anarchici avranno avuto idee sballate, ma lavoravano duramente come operai, contadini, piccoli artigiani. Nulla a che spartire con gli occupanti degli immobili di oggi.
2018-11-15 08:56:39
tranquilli ... primo o poi arriva il babalone di turno che promettera' ordine e legalita' .... quando sono le prossime comunali ?