Venezia, arrivano i nuovi autovelox sul ponte della Libertà: controllo della velocità in diretta. «Fioccano le multe sopra i 70 chilometri orari»

Mercoledì 30 Novembre 2022
Venezia, arrivano i nuovi autovelox sul ponte della Libertà: controllo della velocità in diretta. «Fioccano le multe»
5

VENEZIA - Nuovi autovelox sul ponte della Libertà. Li sta installando il Comune, in sostituzione dei vecchi apparecchi. Un ammodernamento che garantirà un controllo della velocità praticamente in diretta. I vecchi autovelox, infatti, dovevano essere scaricati periodicamente dagli agenti. Le pattuglie della polizia locale passavano sul ponte per recuperare le immagini registrate dalle macchine, caricarle su dei drive e portarle in centrale. Un lavoro che richiedeva tempo, impiegava personale e rallentava le operazioni. Ora i dati registrati dalle nuove apparecchiature saranno trasmessi direttamente alla centrale della polizia locale. Una comodità in più che velocizzerà le operazioni (e probabilmente anche le multe). Un sistema che oltretutto libererà gli agenti da un'incombenza e gli consentirà di dedicarsi ad altri servizi.

Arrivano i nuovi autovelox sul ponte della Libertà

I lavori di sostituzione degli autovelox installati sul ponte della Libertà si concluderanno in settimana. In programma c'è la sostituzione anche dell'apparecchio davanti al Vega, ma per intervenire si attende la fine dei lavori in corso. Ormai da anni il limite orario sul ponte della Libertà è stato portato a 70 chilometri orari. E numerose sono le multe che fioccano ogni anno. Nessuna intenzione da parte del Comune di alzare quel limite che ha consentito di abbassare il numero di incidenti. Proprio il tasso e la gravità degli incidenti negli ultimi 5 anni è il parametro in base a cui viene scelta la dislocazione degli autovelox nel veneziano. Di quest'estate è l'ultimo decreto del prefetto che ha fissato l'elenco delle strade sui quali possono essere installati i dispositivi di rilevamento a distanza delle violazioni per eccesso di velocità o per divieto di sorpasso.

In tutto sono 23 le postazioni individuate (una in più rispetto al 2021) sulle quali per il novanta per cento sono collocati impianti fissi adeguatamente segnalati. Tra questi quelli sulla Statale 11, che poi è il ponte della Libertà. Mentre il record di autovelox a distanza autorizzati lo detiene, non a caso la Statale 309, più conosciuta come Romea, che risulta posizionarsi fra le arterie in Italia a più alta densità di scontri con vittime.

Il sistema di rilevazione della velocità rimarrà sostanzialmente invariato, con due autovelox funzionanti su quattro in maniera alternata.
 

Ultimo aggiornamento: 16:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci