Neve, preallarme meteo a Venezia. Gelate, consigli per evitare i disagi

Giovedì 12 Dicembre 2019
Neve, preallarme meteo a Venezia. Gelate, consigli per evitare i disagi

VENEZIA - Meteo, il maltempo in provincia di Venezia si sta facendo sentire (FOTO): giovedì 12 dicembre molte città e comuni minori del Veneto si sono svegliati sotto una fioccata bianca, fra questi a Padova, Verona, Vicenza, Rovigo. E il preallarme neve sarà prorogato fino alle 20 del 13 dicembre su tutto il territorio comunale del capoluogo di Regione.

In base al bollettino meteo Arpav delle ore 13, infatti, «giovedì e venerdì il transito da ovest di due saccature con aria fredda porterà sulla nostra regione alcune fasi molto nuvolose, probabilmente con un po' di precipitazioni che risulteranno nevose fino a quote generalmente basse». In terraferma sono entrati in azione i mezzi spargisale, limitatamente a cavalcavia, sottopassi e rotatorie.
 

 

Neve e gelo, i consigli per evitare i disagi
Il Comune ricorda ai cittadini che nel piano d'informazione «Ocio che nevega» predisposto dal Comune di Venezia, vengono indicati alcuni consigli utili sui comportamenti da tenere per evitare rischi e disagi per la neve ed il gelo. Tra le indicazioni che vendono date, ad esempio, c'è quella di spargere il sale prima che si verifichi una gelata o una nevicata. Viene inoltre sottolineato come sgomberare dalla neve e dal ghiaccio il marciapiede davanti alla propria abitazione o o al proprio negozio sia un preciso dovere previsto dal regolamento di Polizia urbana. Importante infine non scaricare o depositare sul suolo pubblico la neve o il ghiaccio e non gettare o spargere acqua che possa gelare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA