Domenica 29 Settembre 2019, 10:42

«Due anni e mezzo per togliere un neo sospetto». Ma l'Ulss 3 querela

PER APPROFONDIRE: liste di attesa, mestre, neo sospetto
​«Due anni e mezzo per togliere un neo sospetto». Ma l'Ulss 3 querela

di Fulvio Fenzo

MESTRE - L'Adico accusa: «Due anni e mezzo d'attesa per farsi togliere un paio di nei sospetti all'ospedale dell'Angelo, insegnante veneziana costretta ad andare ad operarsi in Sicilia». L'Ulss risponde: «I nostri ospedali forniscono agli utenti le prestazioni necessarie, anche per l'asportazione dei nei, nei tempi consoni. Siamo pronti a chiamare a rispondere presso gli organi giudiziari competenti l'associazione dei consumatori». Secondo l'Adico, che ieri ha diffuso un duro comunicato mettendo in dubbio l'eccellenza della sanità veneta, G.V., 44enne insegnante siciliana che vive a Mestre, non avrebbe trovato posto per l'intervento ospedaliero all'Angelo, a meno di non restare per due anni e mezzo in lista d'attesa. «La donna a luglio ha effettuato una mappatura dei nei da uno specialista in Sicilia che ha notato presenza di due macchie sospette da togliere il prima possibile - spiegano all'Adico, alla quale si è rivolta l'insegnante -. G.V. si è rivolta prima al medico di base, che le ha predisposto
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Due anni e mezzo per togliere un neo sospetto». Ma l'Ulss 3 querela
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 20 commenti presenti
2019-10-01 10:42:46
Santia'pubblica. Parlate di niente. Pubblica=di nessuno=tutti se ne sbattono. Fine.
2019-09-30 14:11:18
Racconto la mia esperienza ho un neo ,o forse era qualcos'altro,sulla fronte,nulla di preoccupante ma cresceva e andava tolto come detto da una dermatologa che mi fa una impegnativoa con scritto urgente.Vado dal mio medico di base mi fa l'impegnativea per il piccolo intervento e prendo appuntamebto al civile di venezia.Mi dicono di lasciare il mio n. di tel che mi avrebbero richiamato.Dopo un mese innavertitamente struscio la fronte con una spugna,il neo sanguina e dopo 2 giorni cade.Nessun problema in uanto la cosa era solo estetica.Dopo altri 3 mesi mi arriva una telefonata che mi dice che la prossima settimana e bla bla bla,io rispondo frazie ma ho già provveduto..e meno male che la dottoressa aveva scritto urgente....
2019-09-30 15:31:39
Un basalioma (spero e presumo). Storia come la tua. A me fissarono una serie di applicazioni di crioterapia presso un ambulatorio convenzionato, qualche anno fa. Ma poi il tutto si è ripresentato, di qui l'intervento ambulatoriale che ho descritto. Non so a VE ma a PD sono veloci e non ti mollano affatto. Ti mandano SMS per ricordarti gli appuntamenti, poi (anche perchè se non ci vai te li fanno pagare pure se hai una esenzione... ). Mi lasciarono di stucco un paio di anni fa. Ad un banale controllo di routine emersero dei valori ematici MOLTO negativi: non avevo praticamente piastrine. Ero completamente scoagulato senza assolutamente rendermene conto. Non ero neanche arrivato a casa e il responsabile del laboratorio in persona mi chiamò al cellulare per informarmi della cosa e raccomandarmi di correre ai ripari. E provvidi nell'immediato (restando per una giornata in infusione lenta di IG...). Furono grandi, effettivamente.
2019-09-30 12:03:12
Io invece sono in lista per intervento di 2 cataratta, mi hanno detto che che dovrò aspettare conmoltra ma molta pazienza. Questa è la sanità di cui si vanta il Veneto.
2019-09-30 01:07:43
Beh, che dovrei dire io? Per il poco che capisco, mi sembra di avere un secondo melanoma, dopo 9 anni. Alla visita dermatologica ULSS 3 il medico mi dice che non è nulla. Dopo non molto lo mostro a un altro dermatologo che subito me lo fa togliere. Era un melanoma, anche se, come spiegarlo, bloccato (per ora) nel suo spazio. Se l'ULSS vuole denunciarmi, le farò notare che anche il secondo medico lavora per l'ULSS, chieda pure a lui. Credo che invece dovrebbe interrogarmi su chi non si è accorto di nulla pur avendo io fatto specifica richiesta proprio rispetto a quel neo. Testimoni ne ho. Preciso che non ho mosso alcuna azione legale, semplicemente non vado più a curarmi dal dermatologo dell'ULSS (aggiungo che però ne ho trovati nel tempo altri di bravissimi, ma qui basta un errore ... chi si fida più?).