Morto l'ex sindaco Casellati, fu il primo assessore comunale all'Ecologia

Lunedì 14 Settembre 2020
L'ex sindaco Antonio Casellati in una foto d'archivio
1
VENEZIA - È morto oggi - 14 settembre - l'avvocato ed ex sindaco di Venezia Antonio Casellati. Aveva 92 anni. Fu noto per essere stato il primo assessore comunale con delega all'ecologia, ma anche per essere stato a capo dell'amministrazione che diede l'avvallo al discusso concerto dei Pink Floyd in bacino di San Marco, il 15 luglio 1989.

Laureato in giurisprudenza a Padova, venne eletto per Pli in consiglio comunale a Venezia nel 1965. Nel 1970 si ricandidò per essere eletto consigliere comunale per il Partito Repubblicano. Nell'agosto del 1971 ricevette l'incarico di assessore all'Ecologia e Verde pubblico nella giunta di Giorgio Longo, dalla quale si dimise nell'ottobre del 1973. Tornò in Consiglio Comunale nel 1985, subentrando a un collega dimissionario.

Dopo le dimissioni da sindaco di Nereo Laroni, Casellato fu eletto primo cittadino l'11 marzo 1987 restando in carica dal 1987 al 1990 sostenuto da una maggioranìza Pci-Psi-Pri-Verdi.

  Ultimo aggiornamento: 14:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA