Si è spenta la maestra Gabriella De Grandis, punto di riferimento per i bimbi del Lido

Mercoledì 30 Novembre 2022 di Lorenzo Mayer
Gabriella De Grandis

LIDO - Per trent'anni è stata una apprezzata e appassionata maestra alla scuola dell'infanzia San Giovanni Bosco di Città Giardino al Lido, accompagnando, in questa veste, la crescita di tanti bambini, a lei affidati, e offrendo loro con generosità e altruismo, attenzione, ascolto e sensibilità. È morta, all'alba di lunedì, Gabriella De Grandis, vedova Buono, persona molto conosciuta al Lido per le sue attività a lungo svolte in campo educativo e sociale. La maestra Gabriella è stata punto di riferimento per intere generazioni di bambini che, anche diventati adulti, non smettevano di salutarla e ringraziarla quando la incontravano per strada. Insieme alla collega Paola ha accompagnato i suoi alunni, a vivere e a partecipare all'esperienza artistica di Open, con una mostra di opere d'arte realizzata dai bambini della classe intitolata C'è un gigante dentro di noi con l'intento di contribuire a dare l'idea su quanto grande, ricco, variopinto ed intenso possa essere il mondo dei bambini. Gabriella si dedicava molto anche all'impegno nel volontariato. È stata a lungo catechista e ha dedicato tempo e cura ai più bisognosi, collaborando alle iniziative del gruppo Caritas del Lido di Venezia.

IL CORO
Amava il canto e faceva parte del coro della parrocchia di S. Antonio, a cui è sempre stata legata partecipando a tutte le attività che le era possibile seguire. La gentilezza e la generosità del suo impegno saranno ricordate dalla comunità che, in queste ore, si sta stringendo con commozione ai figli Beatrice ed Andrea, e ai suoi adorati nipoti Alice e Marco, cui lei si è sempre dedicata con tanto amore. Gabriella lascia anche i fratelli Alessandra, Umberto, Oddo e Paolo, quest'ultimo organizzatore di importanti mostre d'arte a livello nazionale ed anche internazionale. I funerali saranno celebrati sabato, alle 10, nella chiesa di Sant'Antonio al Lido.
Intanto verranno celebrati domani, alle 11, nella chiesa di San Nicolò i funerali di Andrea Colpo, l'albergatore lidense morto venerdì scorso, all'età di 50 anni, per le conseguenze di un improvviso malore che lo aveva colpito poche ore prima, mentre era sul suo posto di lavoro. Andrea gestiva l'hotel Cristallo in Gran Viale ed era anche socio, insieme al cugino, Nicola Nico Fullin della pensione Wildner in Riva degli Schiavoni a Venezia.


 

Ultimo aggiornamento: 1 Dicembre, 10:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci