Mercoledì 21 Novembre 2018, 08:34

Sul monopattino in piazza San Marco. Multa di 66 euro a un bimbo di 4 anni

PER APPROFONDIRE: bambino, monopattino, multa, san marco, venezia
Sul monopattino in piazza San Marco  ​Multa di 66 euro a un bimbo di 4 anni

di Davide Scalzotto

VENEZIA - L'hanno beccato, e multato con 66 euro e 80, che sfrecciava in piazzetta dei Leoncini, di fianco alla basilica di San Marco, a bordo di un acceleratore di velocità. Il piccoletto - nemmeno 5 anni - manco lo sapeva che i grandi - certi grandi almeno - quell'aggeggio lo chiamassero così. Pensava che il papà gli avesse regalato un semplice monopattino. Per carità, a rigore di regolamento a San Marco non si può andare né in monopattino, tantomeno su uno di questi fantomatici acceleratori. Ma a rigore di regolamento in piazza non si potrebbe nemmeno vendere abusivamente dardi luminosi o grano per i colombi, cosa che invece puntualmente avviene, in barba ai regolamenti e ai divieti.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Sul monopattino in piazza San Marco. Multa di 66 euro a un bimbo di 4 anni
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 91 commenti presenti
2018-11-23 07:36:22
Se i vigili erano ancora apprendisti ed alle prime armi, allora il bambino era aprendista alle prime armi come cittadino.L'attenuante dovrebbe valere per entrambi i ruoli.Comunque si capisce che la sanzione arriva a caso. Pero' forse i due sanzionatori non erano tanto neofiti: avevano forse intuito che e'piu' comodo fare i forti con i deboli e ..il viceversa forse ..intanto si sono fatti vedere nelle gerarchie superiori come efficienti ed inflessibili.Faranno carriera! Ma se da borghesi finiranno sotto una qualche sanzione,tireranno fuori il tesserino come extrema ratio impietosente o ammetteranno il fallo senza fiatare??Non si pretende che sanzionino se stessi, in caso di sdoppiamento personalita'.
2018-11-22 17:42:34
Famiglia viziata quella del padre.Basta,hanno ragione i Vigili,paghi venessia.com se ritiene che sia giusto fare quello che si vuole in questa città ,di certo non è colpa del bambino ma dei genitori chic che sanno benissimo che non si può fare,ma loro conoscono i gruppi che scrivono sui giornali.Bravi Vigili,state lavorando bene continuate così.
2018-11-22 15:03:54
Il meglio lo si vede in paesotti muniti di sottoportici: le bici circolano indisturbate, non suonano, fanno il pelo a persone anziane notoriamente portate alla osteoporosi.Il top dell'indecenza mai punita sono le bici elettriche a manetta massima consentita, 25km/h...Sotto i portici e sui marciapiedi!!
2018-11-22 13:07:23
a quanto pare nessuno, e ripeto nessuno, ha veramente raccontato la verità e di che cosa si trattasse. il "giocattolino" come qualcuno lo chiama, è un vero e proprio ciclomotore in quanto ha un motorino elettrico che lo spinge. quindi vorrei sapere chi è quel genitore intelligente che permette ad un bambino che riesce a malapena a stare in equilibrio su una bicicletta di usare un "motorino" e quindi soggetto al codice della strada? e perchè non avete raccontato tutta la verità ma solo quella che fa comodo? meditate, gente, meditate!!!
2018-11-22 13:45:34
Se le cose stanno realmente così, cambio idea: i vigili hanno fatto bene.