Una nave stipata di yacht da nababbi: un carico da 100milioni di euro salpato dal Marghera in direzione Miami

Sabato 16 Ottobre 2021
Molengracht

MESTRE - C'erano tra gli 80 e i 100 milioni di euro su quella nave ormeggiata alla banchina Multiservice che è appena salpata alla volta degli Stati Uniti con destinazione Port Everglades a Miami in Florida. La nave Molengracht a Marghera ha imbarcato, infatti, 17 yacht nuovi di zecca che faranno la gioia dei loro compratori in attesa sull'altra sponda dell'oceano Atlantico. Sono state imbarcate unità di prestigiosi marchi italiani e del resto d'Europa come Anvera, Greenline, Van Dutch, Pershing, Wally, Pardo, Azimut, fino ai Ferretti, i famosi super yacht costruiti tra Cattolica e Forlì, uno dei quali è stato consegnato quest'estate al sindaco di Venezia Luigi Brugnaro. Le operazioni di carico sono durate alcuni giorni, ed è stato necessario anche l'intervento dei sommozzatori della Trasmar che, sotto la sorveglianza della Guardia Costiera e della Capitaneria di porto, controllavano la posizione delle cinghie con le quali venivano imbragati gli yacht per essere issati a bordo con le gru: si trattava di evitare che le cinghie non facessero danni alle prese a mare e, soprattutto, alla linea d'asse delle eliche. I subacquei Trasmar sono in possesso di 5 autorizzazioni di altrettanti registri mondiali (Rina, Dnv-Gl, Lloyd's, Nkk, Abs e Bureau Veritas) per poter fare interventi su navi galleggianti e operano anche in altri porti come Trieste e Ravenna. (e.t.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA