Mira, Suv svolta ma c'era il ciclista che sfonda il parabrezza e muore

Giovedì 7 Novembre 2019
67

MIRA - Incidente stradale mortale poco fa, verso le 16 di oggi 7 novembre, a Mira, lungo Via Nazionale, all'altezza di Villa Margherita, all'incrocio con via Don Minzoni. Lo schianto, violento, tra un ciclista e un'automobile. Il ciclista ha sfondato il parabrezza ed è morto, nonostante avesse il caschetto.

La vittima è un uomo, un adulto, che pedalava su una bicicletta da corsa. Non è stata ancora resa nota la sua identità. Secondo i primi accertamenti, svolti dalla polizia locale di Mira, e che non sono ancora definitivi, si sarebbe trattato di una mancata precedenza: entrambi i veicoli procedevano lungo via Nazionale, in direzione opposta, la bicicletta in direzione Oriago e l'auto, una Fiat 500 X, in direzione Mira. L'auto,  guidata da una donna del luogo, avrebbe svoltato a sinistra, per imboccare via Don Minzoni, senza dare precedenza alla bicicletta che stava arrivando. L'urto con il Suv è stato violentissimo: il ciclista ha sfondato il parabrezza con la testa ed è morto sul colpo, nonostante avesse il caschetto. 
 

 

 

Ultimo aggiornamento: 8 Novembre, 08:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA