Migranti irregolari scoperti in un Tir, dicono di essere minorenni ma è falso: sbugiardati dalle radiografie

Sabato 13 Febbraio 2021
Migranti irregolari scoperti in un Tir, dicono di essere minorenni ma è falso: sbugiardati dalle radiografie
5

VENEZIA - Due migranti irregolari di origine afghana sono stati scoperti all'interno del cassone di un Tir parcheggiato in un'azienda a Maerne di Martellago (Venezia) durante controlli effettuati dai carabinieri della Compagnia di Mestre. La scoperta è avvenuta mentre gli operai dell'azienda stavano scaricando il camion, proveniente dall'Est Europa.

I due, soccorsi, riscaldati e rifocillati, hanno dichiarato di essere minorenni e di non ricordare né il luogo dove hanno deciso di salire sul Tir, né il giorno. I carabinieri, assicuratisi delle loro condizioni di salute, hanno deciso di approfondire gli accertamenti medici per accertare l'effettiva loro età, mediante esami radiologici all'ospedale di Mirano; è stato così scoperto che si trattava di due adulti. Al termine delle procedure di identificazione quindi sono state avviate le procedure amministrative per la protezione umanitaria, anche se con una denuncia per falsa attestazione di identità personale.

Ultimo aggiornamento: 14 Febbraio, 10:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA