Migranti violenti, sgomberato il "Bragosso", l'hotel che li ospitava

PER APPROFONDIRE: chioggia, migranti, vecio bragosso
una protesta dei migranti all'hotel Bragosso
CHIOGGIA - Polizia e carabinieri questa mattina hanno sgomberato il "Bragosso" di Sant'Anna di Chioggia, l'hotel che ospita un gruppo di migranti. Quattordici richiedenti asilo, che avevano rifiutato il trasferimento e si erano contraddistinti per comportamenti violenti all'interno della struttura nei mesi scorsi, hanno infatti perso il diritto all'accoglienza. Permane, per loro, la richiesta di protezione internazionale, che andrà valutata dalla commissione territoriale. Non potranno più, però, essere ospitati dalle strutture apposite. Potranno rimanere nel territorio nazionale ma dovranno quindi trovarsi in autonomia una soluzione per l'alloggio in attesa della decisione della commissione. La struttura, ormai svuotata, è stata chiusa definitivamente dalle forze dell'ordine. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 19 Aprile 2018, 13:13






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Migranti violenti, sgomberato il "Bragosso", l'hotel che li ospitava
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2018-04-20 00:19:14
Zitti,che non siete che volgari statistiche per le nuove divinita' nei templi della burocrazia internazionale.
2018-04-19 18:15:09
Fatto bene a sgomberare il locale, ma in Italia le cose funzionano sempre a metà. Quali diritti possono vantare costoro, che chiedendo protezione fanno i delinquenti nei confronti chi si prodiga per loro? Se prima in qualche modo si potevano controllare, ora apriti cielo... Siamo noi ad aver bisogno di protezione, altro che i delinquenti.
2018-04-19 17:41:10
Bene altri 14 delinquenti in giro per la strada....ma a nessuna vittima viene in mente di denunciare lo stato per mancanza di protezione....
2018-04-19 15:58:25
Sempre più immondizia. Grazie a preti, buonisti e comunisti.
2018-04-19 14:42:23
in soldoni spariranno dalla circolazione e verranno assorbiti nella variegata manovalanza criminale extracomunitaria.