Martedì 19 Marzo 2019, 22:10

Lotta allo spaccio, tre pattuglie fisse di vigili di notte in via Piave

PER APPROFONDIRE: mestre, mestrevia piave, spaccio
Lotta allo spaccio, tre pattuglie fisse di vigili di notte in via Piave

di Davide Tamiello

MESTRE - La pax (reale o apparente che sia) non è durata a lungo, e c’era da aspettarselo. Mestre è una piazza che fa gola agli spacciatori, crocevia per il Nordest per il mercato dell’eroina. La polizia locale, preso atto di una ripresa degli affari legati alla vendita del più pericoloso tra gli stupefacenti, da lunedì ha cominciato la nuova controffensiva: tre pattuglie fisse in via Piave dall’imbrunire a notte fonda, dalle 18 a oltre mezzanotte. Lo scopo è, ovviamente, contrastare il radicamento di un nuovo gruppo di pusher che, poco a poco, sta cercando di riconquistare il territorio. 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Lotta allo spaccio, tre pattuglie fisse di vigili di notte in via Piave
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-03-20 13:08:14
Bene, ora sanno che basta spostarsi un po' piu' in la', perche' le pattuglie sono fisse in via Piave
2019-03-20 11:06:15
Ben venga un maggior controllo del territorio! Quello, appunto, che manca completamente in quasi tutte le periferie d'Italia, ma spesso anche in centro citta'. Controllo che faciliterebbe anche il contrasto al fenomeno della tossicodipendenza, oggi impossibile, visto che l'offerta si adegua alla domanda. E combattere solo l'ultima ruota del carro (lo spaccio) non risolve nulla, mancando la volonta' politica di risalire alle gerarchie del business...
2019-03-20 10:35:34
Dai, su! Questo e'un buon inzio..