Chiedono alcol e poi rapinano il minimarket: presi 5 baby-banditi, uno ha solo 13 anni

PER APPROFONDIRE: arresto, mestre, rapina
Chiedono alcol e rapinano il market  presi 5 baby-banditi, uno ha 13 anni
MESTRE - Ieri sera intorno alle venti le Volanti della Polizia sono intervenute in un minimarket di via Fapanni a Mestre per una segnalazione di rapina, arrestati i 4 responsabili. Grazie alla tempestività dell’intervento e alla descrizione dei rapinatori i poliziotti hanno individuato i giovanissimi rapinatori, tutti tra i 15 e 19 anni, li hanno bloccati e denunciati per rapina aggravata in concorso. Tra i 4 anche un minore di 14 anni.

Dal racconto dei testimoni si è appreso che 5 giovani alle otto di sera sono entrati nel minimarket di via Fapanni per comprare alcolici, il titolare, vista la giovane età dei clienti ha chiesto loro quanti anni avessero, da quel momento il gruppo è andato in escandescenza, lanciando uova, prese dal bancone, al titolare del negozio e al commesso e rompendo bottiglie di vetro.

Ad un certo punto un gruppetto di loro ha circondato il titolare del market - un 36enne bengalese -  e minacciandolo, sia verbalmente che con un coltello, ha portato via l’incasso, un altro invece ha aggredito il commesso sferrando dei pugni e ferendolo al volto. Dopo l’aggressione sono scappati via con alcune birre e l’incasso verso il centro cittadino. 4 di loro sono stati presi dalla Polizia denunciati e riconsegnati ai familiari.

L’attività di ricerca del quinto complice si è protratta tutta la notte e ha portato alla sua identificazione alle prime luci dell’alba e alla sua denuncia per concorso in rapina aggravata.

I particolari sul Gazzettino dell'8 aprile 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 7 Aprile 2019, 12:28






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Chiedono alcol e poi rapinano il minimarket: presi 5 baby-banditi, uno ha solo 13 anni
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 34 commenti presenti
2019-04-09 11:13:48
Dovete scrivere i nomi e i cognomi di questi delinquenti.
2019-04-08 17:34:36
Forse è preferibile perché ci sono in Italia 40 morti per rapine andate male (dato ufficiale 2017) contro le decine di migliaia di morti sparati in USA.
2019-04-08 10:43:48
Negli Usa, per esperienza personale, non hanno porte blindate ed impianti di allarme con videosorveglianze collegate a sceriffi ecct (parlo delle persone comuni), anzi hanno porte spesso aperte e forzabili con estrema facilità perche chi entra in casa altrui rischia di venire ucciso o di uccidere (per poi rischiare la pena di morte). La maggior parte delle case non hanno nemmeno una recinzione o un cancello. Ma voi preferite la situazione Italiana, non lo capisco.
2019-04-08 10:36:46
Spero solo che i poliziotti o chi per essi non abbiano causato danni a quei poveri adolescenti traumi o qunt'altro in caso contrario avranno diritto subito a un risarcimento e per le forze dell'ordine saranno ca..i amari.Traumatizzare quei poveri baby... proprio nell'eta' dello sviluppo.....ma dove siamo arrivati.
2019-04-08 08:21:39
"4 di loro sono stati presi dalla Polizia denunciati e riconsegnati ai familiari" per custodirli e rimetterli in riga, chi meglio dei genitori che amorevolmente li hanno educati?...