Trovato morto in bagno a 39 anni:
malore prima di iniettarsi l'eroina

PER APPROFONDIRE: dose, mestre, morto, patrick lanzarini
Trovato morto in bagno a 39 anni:  malore prima di iniettarsi l'eroina
MESTRE - A stroncarlo molto probabilmente un malore mentre stava per iniettarsi una dose di eroina. E’ questa l’ipotesi più accreditata dai carabinieri che stanno svolgendo le indagini, anche se sarà l’autopsia disposta dal magistrato di turno a far definitiva chiarezza. Patrick Lanzarini, 39enne di San Donà di Piave è stato trovato senza vita ieri sera, sabato, verso le 20.30 nel bagno della struttura comunale per senza tetto a Mestre dov'era ospite da alcuni giorni. A dare l’allarme gli addetti che non vedendolo ritornare sono andati a controllare: era riverso a terra, accanto una siringa ancora con la sostanza stupefacente.

 Il fatto che sul corpo dell’uomo non siano stati riscontrati segni di violenza hanno fatto scartare fin da subito la morte violenta. Un’esistenza, quella di Lanzarini purtroppo consumata dalla tossicodipendenza  che lo ha portato anche ad avere diversi guai con la giustizia: attualmente aveva l’obbligo di firma in commissariato. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 23 Ottobre 2016, 13:37






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Trovato morto in bagno a 39 anni:
malore prima di iniettarsi l'eroina
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2016-10-28 11:00:16
Povero Patrik ero in classe con lui alle medie. Mi mancherai. Forse qualcuno poteva fare di più x tenerti qui tra noi. Mi mancherai tanto.
2016-10-24 10:32:44
Visto che penso non conosca la famiglia e quindi capire certe cose meglio che eviti certi commenti...
2016-10-23 13:49:50
poverino, che disgrazia, come faremo senza di lui