Lunedì 27 Maggio 2019, 09:53

Vietato fumare anche fuori da ambulatori e ospedale: piovono multe all'Angelo

PER APPROFONDIRE: esterno, mestre, ospedale, vietato fumare
Vietato fumare anche fuori da ambulatori e ospedale: piovono multe all'Angelo

di Fulvio Fenzo

MESTRE - È una battaglia quotidiana perché se all'interno delle strutture sanitarie tutti hanno capito che non si deve fumare, all'esterno di ospedali e ambulatori c'è ancora (e sono molti) chi stenta a credere di non poter accendersi una sigaretta. Ma all'Ulss 3 non intendono arretrare e, in vista della Giornata mondiale senza tabacco in programma oggi, lunedì 27 maggio nella sala blu dell'Angelo, rilanciano una sfida che vogliono assolutamente vincere, grazie anche ad un testimonial d'eccezione: Giorgio Cavazzano, il disegnatore Disney per eccellenza, veneziano e residente a Mirano.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Vietato fumare anche fuori da ambulatori e ospedale: piovono multe all'Angelo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 12 commenti presenti
2019-05-28 12:48:01
e' da anni che nei paesi civili esiste il divieto di fumo anche all'aperto in prossimita' degli ospedali. La differenza e' che li' funziona...
2019-05-28 09:38:54
i soliti provvedimenti insensati che servono solo a dare evidenza a chi non sa come averne. Che fastidio da una persona che fuma all'aperto magari a 4 metri di distanza di un ingresso e con un posacenere da esterno ? Nessuna . Eppure qualche facinoroso si adopera per spendere soldi pubblici a caccia di cose insignificanti
2019-05-27 20:41:39
I fumatori sono persone maleducate (...basti guardare i nostri marciapiedi e le nostre strade), dovrebbero pagarsi di tasca propria le spese per le cure oncologiche
2019-05-27 17:52:46
Io non fumo, ma proibire il fumo anche all’aperto.... A che distanza dai muri perimetrali dell’ospedale è possibile accendere una cicca senza incorrere nella sanzione?
2019-05-27 19:51:16
Effettivamente e' un po' ridicolo. Potrei capire in stretta prossimita' dell'asilo interno -(se esiste) o dell'ambulatorio di pediatria e di ostetricia. Ma oltre a controllare i fumatori all'aperto controllano anche il microclima interno ? A volte tra controsoffitti polverosi, riscaldamenti al massimo e ricambi d'aria minimi o inesistenti (d'inverno che fa freddo) l'aria "interna" e' assai meno salubre dello smog "padano" (cosa che per altro capita in moltissime case) . Poi quando si tratta di fare "propaganda" ogni misura va bene ...