Banca condannata, aveva preteso
e intascato interessi illegittimi

PER APPROFONDIRE: banca, condanna, interessi
L'autoconcessionaria Campello Motors ha vinto la causa contro Mps

di Gianluca Amadori

VENEZIA - Il Tribunale di Venezia ha dato ragione a due imprenditori di Mestre che, assistiti dall’avvocatessa Daniela Ajese, hanno avviato una causa per ottenere la restituzione degli interessi a loro avviso indebitamente richiesti e incassati dagli istituti bancari.

La società Campello Motors, uno dei concessionari di autovetture più conosciuto in città, ha ottenuto la condanna del Monte dei Paschi di Siena (già Banca Antonveneta spa) al pagamento di oltre 167mila euro, oltre agli interessi maturati e a 10mila euro di spese di lite.

A sua volta, il titolare della societàdi costruzioni Atena C96 (con sede a Conegliano) ha vinto la causa sempre con Mps che dovrà ripristinare sul conto corrente dell’azienda oltre 100mila euro, somma sempre relativa all’illegittimità degli interessi passivi anatocistici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 1 Febbraio 2015, 14:18






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Banca condannata, aveva preteso
e intascato interessi illegittimi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti