«100 anni di giovinezza». Manifesti fascisti alle fermate di autobus e tram /Foto

Venerdì 22 Marzo 2019
49
MESTRE - Manifesti abusivi che inneggiano a «100 anni di giovinezza» con l'effigie di un fascio littorio sono comparsi nella notte in alcune fermate di autobus e tram a Mestre.


La denuncia viene dall'onorevole Nicola Pellicani, che ne chiede la rimozione, ribadendo che «Venezia è una città antifascista». «Tira una brutta aria nel nostro Paese - prosegue Pellicani - ma non possiamo permettere vengano esposti manifesti come quelli affissi a Mestre. Il fascismo è stato protagonista della pagina più buia del secolo scorso, non solo va condannato, ma l'apologia del fascismo è un reato».
© RIPRODUZIONE RISERVATA