Lite al parco Albanese, un cinquantenne spacca un bastone in testa al rivale trentenne

Tuesday 12 May 2020
Il bastone utilizzato per l'aggressione
MESTRE Al culmine di una furiosa lite gli ha spaccato in testa un bastone, che si è spaccato in due. Scene di violenza, domenica pomeriggio, al Parco Albanese di Mestre. Ad avere la peggio un 32enne, colpito con il bastone da T. M., 51 anni. Il primo, con due profondi tagli alla testa, è dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso. Per il secondo è scattata la denuncia per lesioni volontarie.
Ad intervenire sono stati gli agenti del Servizio Sicurezza Urbana della Polizia locale, in servizio di vigilanza nel parco, attirati da alcune urla provenienti dall'area "2C", immediatamente dietro al centro civico. Al loro arrivo, il 32enne, giù noto agli operatori, perdeva molto sangue. Gli agenti hanno appena fatto in tempo a bloccare il 51enne, che stava cercando di allontanarsi in sella a una bicicletta. Sul posto, intanto, è intervenuto il Suem che ha trasportato il ferito al pronto soccorso dell'ospedale dell'Angelo. In serata le dimissioni con una prognosi di 10 giorni per trauma cranico e ferita lacero-contusa alla testa.
Le indagini continuano per chiarire le cause della lite. Ultimo aggiornamento: 17:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA