Mega-yacht, è nata la prima piattaforma superlusso per evitare le code

Venerdì 26 Agosto 2022 di e.t.
Mega-yacht, è nata la prima piattaforma superlusso per evitare le code

VENEZIA - Il vero lusso è anche la possibilità di evitare code e lunghe attese per procedure burocratiche. Per questo il gruppo Acquera di Venezia, in collaborazione con un team di esperti informatici, ha messo a punto una piattaforma, che è stata denominata AcqueraPro, la prima che consente di automatizzare procedure, ricerca posti barca, documentazione, ma anche per connettere i territori e le esperienze che questi possono fornire agli utilizzatori finali.

Mega-yacht, prima piattaforma evita code

La piattaforma digitale consentirà agli yacht di navigare (inizialmente nel Mediterraneo) azzerando i tempi delle procedure burocratiche, e ai loro proprietari e ospiti di conoscere in tempo reale l'offerta di servizi e di esperienze esclusive di cui potranno giovarsi nei territori turistici, primo fra tutti quello italiano. Quaranta comandanti di yacht hanno accettato di sperimentare a bordo il valore e le potenzialità di questo nuovo servizio in grado di automatizzare le procedure da ottemperare per entrare nei diversi porti (oggi tanto farraginose quanto inspiegabilmente diversificate); verificare la disponibilità di pontili ai quali ormeggiarsi, sapere con un solo clic quanto il soggiorno nelle acque di quel dato porto turistico costerà. Utilizzando la piattaforma lo yacht è in grado di conoscere on-line, attraverso un port cost calculator, ogni dettaglio dei costi portuali, disporrà dell'intera documentazione sulle procedure, conoscerà per tempo la disponibilità e potrà prenotare i posti barca.

«Il lancio di AqueraPro rivoluzionerà l'industria dello yachting apportando, innovazione, trasparenza e miglioramento dei processi operativi e gestionali. sottolinea Stefano Tositti, Ceo del gruppo Acquera Sarà inoltre un elemento di promozione delle eccellenze dei territori sia a livello di esperienze che di prodotti, focalizzati entrambi alla soddisfazione della clientela che utilizza queste prestigiose imbarcazioni».

Ultimo aggiornamento: 30 Agosto, 08:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci