Mascherine rosa alla Polizia di Venezia, insorge il sindacato Sap: «Colore eccentrico, pregiudica l'immagine»

Giovedì 13 Gennaio 2022
Mascherine rosa alla polizia, insorge il sindacato
8

VENEZIA - Una «inusuale» fornitura di mascherine Ffp2 di colore rosa sta avvenendo in numerose questure, tra le quali quella di Venezia. Lo segnala il sindacato Sap che in una lettera inviata al capo della Polizia chiede «un immediato intervento volto ad assicurare che i colleghi prestino servizio con mascherine di colore diverso» dal rosa, che «risulta eccentrico rispetto all'uniforme e rischia di pregiudicare l'immagine dell'Istituzione».

«Non si conoscono - scrive il segretario del Sap, Osvaldo Paoloni - le ragioni sottese all'acquisto di mascherine di un colore che dovrebbe apparire, a prima vista, non consono alla nostra Amministrazione». La rilevanza «delle funzioni svolte dalla Polizia di Stato - sottolinea - impone all'amministrazione di preservare il decoro dei propri operatori». Peraltro, ricorda Paoloni, «con circolare del 29 ottobre 2019 l'allora capo della polizia aveva ammonito gli appartenenti alla Polizia di Stato di evitare l'utilizzo di capi non conformi in grado di pregiudicare il decoro dell'Istituzione».

Le stesse problematiche vengono sollevate in altre questore italiane, ovvero Pavia, Varese, Ferrara, Siracusa.

Ultimo aggiornamento: 18:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA