Malore fatale a passeggio per Maria Calzavara, anima con il marito dell'albergo Novamestre

Lunedì 1 Marzo 2021
Malore fatale a passeggio per Maria Calzavara, anima con il marito dell'albergo Novamestre

MESTRE - A Chirignago era molto nota. Maria Calzavara, nel suo quartiere era benvoluta da tutti e partecipava attivamente alla vita di quella zona che negli anni 50 era considerata campagna. Fu lei con sua madre a definire Chirignago Nova Mestre intuendone già al tempo le potenzialità. Se ne è andata sabato, durante una passeggiata con il marito Franco. Era prassi vederli insieme a fare la loro camminata. Lui dal passo più veloce, lei dietro a seguirlo. Un malore le è stato fatale. Si è accasciata a terra. Il marito non se ne è accorto finché non è stato richiamato dalle grida della gente. Maria aveva ereditato l'hotel Novamestre di via Miranese dai genitori di Franco che avevano iniziato l'avventura. L'hotel prende il nome proprio dall'idea di Maria del quartiere/rione, dove la madre di Franco, nel 1955, aprì un'osteria-trattoria che trasformò in albergo. Sono stati gli abitanti a copiare il nome Novamestre per l'hotel per facilitare chi ne andava in cerca. Racconta Franco: «Se prendevi l'autobus chiedevi della fermata Novamestre e sapevi che eri a Chirignago». Con la moglie Maria, anima dell'albergo proprio di fronte all'abitazione in via Irpinia, conduceva l'albergo con una gestione sempre vicina alla vita del quartiere. I funerali avranno luogo giovedì 4 marzo nella chiesa di San Giorgio a Chirignago.
Gian Nicola Pittalis 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA