Mercato immobiliare, a Jesolo i costi più elevati (3300 euro al metro quadro), Cona fanalino di coda

Giovedì 24 Febbraio 2022 di Giuseppe Babbo
JESOLO Una panoramica del lungomare con i tanti alberghi realizzati
2

JESOLO - Una salita costante iniziata nel 2018, che ha registrato un unico rallentamento nell’aprile 2020, quando l’Italia si trovava nel pieno del lockdown imposto dalla pandemia. È l’andamento del mercato immobiliare jesolano, per la precisione dei prezzi di vendita degli appartamenti a metro quadro. Secondo i dati elaborati dal portale Immobiliare.it, a spiccare c’è il Comune balneare, il primo di tutta la provincia, per quanto riguarda i prezzi più alti per metro quadro. Al contrario i prezzi più bassi si sono registrati a Cona, con una media di 697 euro al metro quadro.

COSTO MEDIO
A livello provinciale, lo scorso gennaio per gli immobili residenziali in vendita sono stati richiesti in media 2.321 euro al metro quadro, con una diminuzione del 0,04% rispetto a Gennaio 2021 (2.322 euro al metro quadro). Per quanto riguarda gli ultimi due anni, il prezzo medio nella provincia di Venezia ha raggiunto il suo massimo nel mese di ottobre 2021, con un valore di 2.337 euro al metro quadro. Il mese in cui è stato richiesto il prezzo più basso è stato Marzo 2020: per un immobile in vendita sono stati richiesti in media 2.293 euro al metro quadro.

SUL LITORALE
Ed è qui che s’inserisce Jesolo, città dove si continua a costruire, sia residence turistici che appartamenti residenziali, e dove per i prossimi mesi, con gli ultimi provvedimenti varati dal Consiglio comunale, saranno immessi sul mercato almeno 500 nuovi appartamenti. Ed è sempre qui che il prezzo medio di vendita continua a salire, tanto da registrare il record dello scorso gennaio con una media 3.313 euro al metro quadro per un appartamento residenziale, con un aumento del 6,84% rispetto a gennaio 2021 (3.101 euro al metro quadrato). Negli ultimi due anni, il prezzo medio all’interno del comune di Jesolo ha raggiunto il suo massimo nel mese di Gennaio 2022, con un valore di 3.313 euro al metro quadro. Il mese in cui è stato richiesto il prezzo più basso è stato Aprile 2020: per un immobile in vendita sono stati richiesti in media 3.030 euro al metro quadro.

GLI AFFITTI
Per quanto riguarda gli affitti, il prezzo richiesto per gli immobili in affitto in tutta la provincia, è sempre a Jesolo che si registra il prezzo più alto, 15,20 euro al mese per metro quadro. Il prezzo più basso, invece, è stato nel comune di Scorzè con una media di 7,16 euro al mese per metro quadro. Ma per quanto riguarda Jesolo, la media dello scorso gennaio rappresenta una diminuzione del 3,80% rispetto a Gennaio 2021 (15,80 euro mensili al metro quadrato). Negli ultimi due anni, il prezzo medio all’interno del Comune di Jesolo ha raggiunto il suo massimo nel mese di maggio 2020, con un valore di 19 euro al metro quadro. Il mese in cui è stato richiesto il prezzo più basso, invece, è stato ottobre 2021: per un immobile in affitto sono stati richiesti in media 13,12 euro al mese per metro quadro.

BOOM DI RESIDENTI
Sullo sfondo rimane l’andamento demografico cittadino, che nel 2021 ha registrato un aumento di 1.513 residenti. Per le opposizioni in Consiglio comunale, il dubbio, è che parte di questi siano in realtà legate alle residenze turistiche, anche se il sindaco Valerio Zoggia ha già spiegato che molte di queste sono legate all’attrattività della città e ai ricongiungimenti di persone straniere che scelgono di trasferirsi a Jesolo. Per contro, non manca nemmeno chi ha lasciato Jesolo per trasferirsi altrove: 818, nel corso dello scorso anno, le persone che hanno lasciato la città. Spesso per motivi di lavoro, ma visti i prezzi delle abitazioni non è escluso che abbiamo scelto soluzioni abitative nei centri limitrofi, per esempio nei comuni del Sandonatese dove le tariffe sono inferiori anche di 4 volte.
 

 

Ultimo aggiornamento: 14:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci