Estorsione dentro la Fincantieri: arrestato ispettore di ditta armatrice

PER APPROFONDIRE: arrestato, estorsione, ispettore
Estorsione alla Fincantieri: ispettore  di ditta armatrice finisce in manette
VENEZIA - Un ispettore di una ditta armatrice di Venezia è stato arrestato dai carabinieri per estorsione.  L'uomo, L.R.M.,  39 anni, originario di Palermo ma residente nel veneziano, è stato preso in consegna da militari in borghese dopo una denuncia dei titolari di una ditta di sub appalto che sarebbero stati oggetto di richieste di denaro - un caso documentato è tra i 2/3mila euro - in cambio di favori. Il professionista, consulente nel settore delle commesse navali, avrebbe chiesto la classica tangente per porre l'agognata firma sul nulla osta circa la corretta esecuzione delle commesse. 

 L'operazione dei carabinieri è ancora in corso e si stanno definendo i dettagli con l'indagine affidata, al momento, al Pm di turno Giovanni Gasparini. L'attività di indagine sarebbe partita grazie alla policy aziendale stabilita dallo stabilimento di Fincantieri e a cui hanno aderito le aziende in sub appalto e gli armatori. A indirizzare le forze dell'ordine - secondo quanto si è appreso - oltre alla denuncia formale il personale della sicurezza interna allo stabilimento. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 23 Ottobre 2019, 14:27






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Estorsione dentro la Fincantieri: arrestato ispettore di ditta armatrice
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 13 commenti presenti
2019-10-24 07:15:59
Una risorsa del Sud.
2019-10-24 06:20:55
Che schifo
2019-10-24 02:01:03
Fioraio, Gianni, Franco, Elise, aspettiamo sempre notizie di veneti che delinquano dalle vostre parti...
2019-10-24 15:27:25
Avrà imparato dalla mafia del brenta, quella veneta...hahahahahahaahahahahaa.....segna enrico, ciao.
2019-10-24 01:37:05
Sud, ma va' !!!