Investita in parcheggio, cade e si rialza: poi le complicazioni. Appello per rintracciare l'automobilista

Domenica 8 Novembre 2020 di Redazione online
2

MIRANO - Investita nel parcheggio del supermercato a Mirano, ora cerca l'automobilista che l'ha fatta rovinare a terra e che forse non sa di averla ferita.

Il fatto risale a un mese fa e adesso il figlio della vittima lancia un appello a testimoni e alla conducente dell'auto: "Fatevi avanti". L'episodio è avvenuto alle 16.30 circa del 10 ottobre scorso, un sabato: la vittima, 81enne del posto, era appena uscita dal supermercato Lidl, in via Gramsci, dopo aver fatto la spesa. A quell'ora il piazzale era frequentato da diversi clienti e molti hanno assistito alla scena: un'auto in manovra esce in retromarcia e investe l'anziana, facendola rovinare a terra.

L'automobilista - una donna -  scende e aiuta la signora a rialzarsi, chiedendole come sta e l'anziana assicura che non ha bisogno d'aiuto. Arrivata a casa, chiama il figlio ed è lui ad accompagnarla in ospedale fino al pesante verdetto medico: frattura del bacino e vertebra lesionata inoltre, dopo alcuni giorni di ricovero, l'anziana viene dimessa, salvo però dover tornare quasi subito in ospedale per un'embolia polmonare. Il tentativo di risalire all'identità dell'automobilista ha portato la famiglia a rivolgersi allo Studio 3A di Dolo. Di qui la decisione di lanciare un appello, nella speranza di raggiungere la conducente dell'auto per avviare l'iter risarcitorio.

Chi avesse informazioni può contattare lo Studio 3A al numero 800.090.210. 

Ultimo aggiornamento: 17:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA