Mercoledì 17 Luglio 2019, 08:56

Eleonora, Leo, Giovanni e Riccardo insultati sui social: il dolore dei genitori

PER APPROFONDIRE: incidente, insulti, jesolo, social, vittime
Eleonora, Leo, Giovanni e Riccardo
insultati sui social: dolore dei genitori

di Davide De Bortoli

MUSILE DI PIAVE - Nemmeno davanti a una tragedia immane i social riescono a rispettare il dolore di 4 famiglie. Accade così che la madre di una delle vittima del terribile incidente di sabato notte a Jesolo, costato la vita a 4 ventenni, al dolore per la perdita di un figlio sia costretta ad aggiungere la rabbia per quanto scritto qua e là sulla Rete.

LA SUPERTESTIMONE «Guidava come un folle, sono viva per 6 minuti»
L'ALTRA VERSIONE Il 27enne che ha causato l'incidente: «Andavo a 80 all'ora e pensavo di aver urtato lo specchietto» /Il ritratto
 
 


«Mio figlio e i suoi amici non erano né drogati né ubriachi, come ho letto sui social. Erano ragazzi che avevano con un'educazione d'altri tempi». Sono parole amare quelle di Milena Smaniotto, mamma di Leonardo Girardi che, due giorni dopo il dramma, trova la forza di zittire coloro che in rete hanno bollato la tragedia come strage del sabato sera, adombrando che le quattro giovani vittime non fossero in sé, tra le cause dell'incidente. Illazioni circolate on line che amplificano il dolore dei parenti e degli amici.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Eleonora, Leo, Giovanni e Riccardo insultati sui social: il dolore dei genitori
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 49 commenti presenti
2019-07-18 16:35:03
sulla pagina di facebook del compagno Vauro si leggono insulti e ironie verso i morti, in particolare se non erano compagnoni politici. Quando muore uno della combutta di Vauro Senesi, si leggono rimpianti, compassioni, giustificazioni e via discorrendo. In quei casi nessuno dice niente, mah? Si parla di liberta' di espressione oppure il rispetto per un morto e' una cosa reazionaria?
2019-07-17 21:40:20
chiudete questi social, non ci rimette nessuno tranne i miliardari pubblicitari, o dissociatevi come ho fatto io, da tutto. la migliore strada.
2019-07-18 13:49:15
Vivi e lascia vivere..ti sei dissociato? bene, sei a posto...Se a uno piace non vedo perche' limitare la liberta' altrui.
2019-07-18 14:38:59
@Rodolfo: In societa' abbiamo tutti responsabilita' delle nostre azioni perche' ricadono inequivocabilmente sugli altri. Non esiste lasciare che la gente si rimbecillisca completamente senza fare nulla, perche' quella gente fa figli, vota e guida per le strade.
2019-07-18 20:01:05
I social non rimbecilliscono nessuno...sono semmai gli imbecilli che grazie ai social possono esprimere ancor meglio la propria imbecillita'. Sono mezzi di comunicazione..se non sono social sono piazze, tv, bar, gruppi telegram o whatsapp o qualsiasi altra cosa..mica siamo al fascismo dove era vietato riunirsi.