Auto sotto tir: Marco muore a 40 anni. Caposcout e figlio di un assessore

Giulietta sotto tir: muore a 40 anni
Caposcout e figlio di un assessore
DOLO - Terribile incidente questa notte in A4: tampona con l'auto un tir e muore. Poco prima della mezzanotte, i vigili del fuoco sono intervenuti in autostrada, all’ingresso dell’area di servizio di Arino di Dolo in direzione Venezia, per un tamponamento di un mezzo pesante da parte di un’auto: deceduto l’uomo alla guida della vettura. La vittima è Marco Santorso residente a Sarcedo, Vicenza. In paese era conosciuto per la sua attività di caposcout e come figlio dell’assessore al bilancio e lavori pubblici Gianfranco Santorso. Si stava recando all’aeroporto di Venezia per portare a caso il fratello, di ritorno da un viaggio all’estero, per partecipare questa mattina alle esequie della nonna materna.
 
 

I pompieri accorsi da Padova e Mira hanno messo in sicurezza i mezzi e soccorso il conducente dell'auto, purtroppo il personale medico del Suem 118 ha dovuto constatare la morte dell’uomo 40enne, che era alla guida di una Giulietta. Coinvolto parzialmente anche un furgone nell’incidente.  La Polstrada ha eseguito i rilievi del sinistro per ricostruire la dinamica dell’incidente. Sul posto il personale ausiliario dell’autostrada. Le operazioni di soccorso sono terminate alle due circa
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 6 Marzo 2019, 08:57






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Auto sotto tir: Marco muore a 40 anni. Caposcout e figlio di un assessore
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 19 commenti presenti
2019-03-07 08:19:01
per centrare un TIR in sosta dove c'è il limite di 40 km/h ce ne vuole!!!
2019-03-06 19:32:27
li sei già almeno 200 metri dentro allo svincolo dell'area di servizio, limite 40km/h fin dall'inizio, il camionista può probabilmente aver sbagliato corsia in quanto obbligato ad andare a destra e resosi conto di essere a sinistra ha cambiato corsia, ma per ridurre una Giulietta in quelle condizioni significa che il signore viaggiava almeno a 80/90, tralasciamo le distanze di sicurezza, che valgono pure in autogrill.
2019-03-06 16:55:09
Ho visto personalmente l'incidente già avvenuto. Certo, l'auto si è infilata sotto al TIR che era IN SOSTA NELLA RAMPA D'INGRESSO DELL'AREA DI SERVIZIO !!!! E' scandaloso come nessuno faccia nulla e persino i corpi di polizia preposti lasciano che ciò avvenga! Miriadi di TIR pericolosissimi tutti parcheggiati in fila l'uno davanti all'altro in zone non preposte alla sosta! Immaginate voi in una rampa di decelerazione!! Tra poco li troviamo parcheggiati persino in terza corsa!!!
2019-03-06 17:24:54
Ma sulla rampa la velocita' massima NON dovrebbe essere 40 km/h ? Se c'e' un TIR fermo anche al buio e lo vedi all'ultimo secondo comunque inchiodi e al massimo danneggi l'auto. O no ?
2019-03-06 18:43:24
Se lasciano che ciò avvenga (il parcheggiare dove trovano posto) vorrà dire che l'area di servizio ea strapiena come al solito..e che è stata rinnovata ed ampliata da pochi anni,povera Itaglia (e povero automobilista,R.I.P.)