Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Scivola sui binari, l'amico la salva, ma il treno li colpisce: feriti due ventenni

Venerdì 11 Dicembre 2020 di Nicola Munaro
Scivola sui binari, l'amico la salva, ma il treno li colpisce: feriti due ventenni
3

MESTRE Attimi di paura ieri sera alla stazione ferroviaria di Mestre Ospedale per via di un incidente che solo il destino ha voluto non finisse in  tragedia.

Erano circa le 20.30 di ieri quando - per cause sulle quali stanno indagando gli agenti della polizia ferroviaria  - una coppia di ventenni,  ragazzo e ragazza, sono stati colpiti da un treno che stava attraversando la stazione tra l'Auchan e l'ospedale dell'Angelo di Mestre.
I due giovani, soccorsi dai medici del Suem 118 e dai vigili del fuoco di Mestre, sono stati portati in ospedale per le ferite riportate dall'impatto con il convoglio: sono in stretta osservazione medica ma dai primi accertamenti non sarebbero in pericolo di vita.


Resta ancora misteriosa la dinamica. Uno dei due sarebbe scivolato dal marciapiede sulla massicciata proprio mentre era in arrivo un treno: l'altro è corso in aiuto riuscendo a salvarlo dai binari. Lo stesso macchinista si era accorto di quanto stava succedendo e ha azionato il freno riuscendo a rallentare la corsa della locomotiva, già lenta per il fatto di trovarsi in stazione. Il colpo però c'è stato: i due ragazzi sono stati presi di striscio dal mezzo e sono stati sbalzati poco distante, ma vivi. Non è chiaro se sia stata la ragazza a scivolare per prima sui binari e rischiare la vita e il giovane ad aiutarla o viceversa. Quello che sembra certo è che nessuno dei due aveva intenzione di farla finita.
La stazione di Mestre ospedale, alcuni mesi fa, era stata al centro di un altro fatto di cronaca: il suicidio di un ragazzo da tempo in cura in ospedale.
 

Ultimo aggiornamento: 12 Dicembre, 07:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci