Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Incidente sul lavoro a Fusina: braccio maciullato da un rullo, grave operaio di 40 anni

Sabato 25 Giugno 2022 di Redazione Web
L'ingresso dell'azienda
1

VENEZIA -  Poco prima delle 13 di oggi, 25 giugno, un operaio ha perso un braccio a causa di un incidente sul lavoro. L'episodio si è verificato durante una lavorazione all'interno dell'area della società Metalrecycling, che si trova nell'ecodistretto di Fusina.

L'incidente ha coinvolto un senegalese di 40 anni, dipendente della ditta Ecosorting Venice.  Durante le operazioni di pulizia di un rullo a tamburo utilizzato per il metallo, l'operaio ha infilato il braccio destro tra il nastro e il tamburo. Secondo una prima ricostruzione dell'incidente, pare che non abbia però rispettato le procedure di sicurezza: E' infatti previsto  che l'operazione venga fatta solo quando la macchina è spenta e le chiavi  disinserite e in possesso di chi esegue la pulizia.

La dinamica

Si sarebbe verificato un dramma: il collega operaio del turno successivo ha trovato le chiavi e avviato la macchina, senza immaginare che il collega stesse lavorando tra i rulli. Il tamburo si è messo in movimento e ha maciullato il  braccio destro dell'operaio.

Sul posto è intervenuto il 118, che ha portato il ferito all'ospedale. Subito è scattato un sopralluogo da parte dello Spisal, che sta cercando di ricostruire con maggiore precisione la dinamica dell'incidente è che accerterà eventuali responsabilità. 

Ultimo aggiornamento: 26 Giugno, 10:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci