Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Schianto in Istria, morti due motociclisti: lei veneziana, lui di Oderzo

I due centauri si sono scontrati con un furgone guidato da un croato di 58 anni che avrebbe fatto un sorpasso azzardato

Sabato 2 Luglio 2022 di Emiliana Costa
Il tragico incidente in Istria Foto PU Istarska da Ilustracija
6

NOVENTA - ODERZO - Schianto in moto in Istria, morti due motociclisti veneti. Non ce l'ha fatta la 39enne di Noventa di Piave rimasta gravemente ferita venerdì 1° luglio in un incidente stradale in Istria centrale, sulla strada Pisino (Pazin) - Vermo (Beram). La donna è morta all'ospedale di Pola dove era stata ricoverata con urgenza.

Al momento dell'impatto, la 39enne si trovava in sella a una moto Bmw alla cui guida c'era un 46enne di Oderzo, morto sul colpo. I due motociclisti si sono scontrati con un furgone targato Fiume, guidato da un automobilista croato di 58 anni. Che avrebbe causato l'incidente con un sorpasso azzardato. L'uomo è stato denunciato per aver causato un incidente stradale con esito mortale. 

Morti due motociclisti veneti: la dinamica dell'incidente

Secondo le prime ricostruzioni, un cittadino croato 58enne alla guida di furgone Iveco targato Rijeka avrebbe iniziato un sorpasso di un gruppo di veicoli targati Zagabria, sulla strada Pisino in direzione Baderna, in un punto in cui è vietato sorpassare.

A quel punto si sarebbe verificato lo schianto. Il furgone si sarebbe scontrato con la moto Bmw proveniente dalla direzione opposta. Moto sulla quale viaggiavano la 39enne di Noventa di Piave - deceduta oggi - e il 46enne di Oderzo morto sul colpo.

A carico dell'autista del furgone è stata presentata una denuncia penale alla procura dello Stato competente. La strada è stata chiusa dalle 13.45 alle 18.50 per indagini delle forze dell'ordine.

Ultimo aggiornamento: 3 Luglio, 10:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci