Garage va a fuoco, proprietario ustionato e abitazione inagibile

Giovedì 4 Giugno 2020
Il fumo che esce dall'abitazione di via Trento
SPINEA - Nella tarda mattinata di oggi, 4 giugno, una colonna di fumo nero si è levata tra le case in via Trento a Spinea. Allertati dai residenti, i vigili del fuoco sono intervenuti alle 12,50 per domare l’incendio, che è sviluppato in un garage propagatosi poi all’abitazione soprastante: due persone sono rimaste ferite. Le squadre dei pompieri arrivate da Mira e Mestre con due autopompe, un’autobotte, l’autoscala e quattordici operatori, hanno iniziato le operazioni di spegnimento, evitando il rogo generalizzato di tutta la casa. Il proprietario, rimasto ustionato nelle prime fasi dell’incendio per cercare di limitarlo, è stato preso in cura dal personale del Suem, stabilizzato e trasferito al centro grandi ustioni di Padova. La compagna, ustionata alle mani, in maniera più leggera, è stata assistita sul posto dai sanitari e poi trasferita in ospedale a Mirano. I vigili del fuoco si sono soffermati fino al completo spegnimento e alla successiva aereazione dei locali, avviando in conclusione le necessarie operazioni di bonifica. I tecnici dei vigili del fuoco sono entrati quindi in azione per determinare le cause delle fiamme dell’abitazione, ora inagibile.
© RIPRODUZIONE RISERVATA