In gita in montagna, fotografa un Ufo
«Era un oggetto metallico rotondo»

Lunedì 9 Settembre 2013
In gita in montagna, fotografa un Ufo «Era un oggetto metallico rotondo»
CAVALLINO - Un Ufo nel cielo del Trentino o che altro? A fotografarlo con la fotocamera del telefonino, alle 11 dello scorso 24 agosto, stato Paolo Don, residente di Cavallino-Treporti. L'uomo stava compiendo assieme al resto della famiglia una passeggiata sul passo Gobbera, in provincia di Trento. Una gita come tante altre, durante la quale Paolo ha scattato diverse foto al passeggio. «Abbiamo fatto una sequenza con il telefonino - racconta Paolo - e proprio rientrati a Cavallino abbiamo notato che in una delle foto scattate, c'era uno strano punto nero. Inizialmente abbiamo pensato ad un pixel danneggiato, anche perché durante la passeggiata non abbiamo notato nulla di strano: il cielo era limpido e non c'era alcun rumore».

La foto è stata così inviata ad un fotografo della zona che però ha scartato immediatamente questa ipotesi: se ci fosse stato un pixel danneggiato il «punto» sarebbe uscito in tutte le foto: «Invece era visibile solo in quella che inspiegabilmente non ho più nel telefono ma solo nel pc - aggiunge Donà - con l'ingrandimento il punto è diventato un oggetto metallico tondo non identificato, visto che almeno per ora non riusciamo a spiegare cosa possa essere. Probabilmente si tratta di qualche velivolo militare». Proprio per cercare di ottenere una risposta Donà ha inviato la foto ai giornali, riviste e ed esperti: «Non trovando alcuna risposta - conclude - ho voluto seguire questa strada».
Ultimo aggiornamento: 10 Settembre, 12:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA