Ragazzini impauriti fermano il bus: «C'è un uomo impiccato nel parco»

Domenica 17 Giugno 2018
Ragazzini impauriti fermano il bus: «C'è un uomo impiccato nel parco»
14

LIDO DI VENEZIA - Una tragica scoperta è stata fatta questa mattina al Lido di Venezia, prima da alcuni ragazzi e poi da un autista Actv che ha subito dato l'allarme: un ragazzo di 25 anni, che viveva al Lido, è stato trovato senza vita appeso ad un albero, vicino al parco di Ca' Bianca.

QUEI RAGAZZINI IN MEZZO ALLA STRADA
L'autista Actv stamani ha acceso il motore del bus e alle 5.10 è partito dalla stazione degli Alberoni. Una mattinata come tante, una bella giornata di sole. Appena una manciata di minuti e qualche chilometro dopo si è trovato davanti alcuni ragazzini in bicicletta: facevano gesti, erano evidentemente impauriti. Era successo qualcosa di grave. L'autista ha fermato il bus e si è accorto di una sagoma a mezz'aria: c'era un uomo morto, impiccato nel parco.

QUELLA BICICLETTA APPOGGIATA
In mezzo alla zona verde di Ca' Bianca c'erano una bicicletta appoggiata ad un albero e quel giovane, un ragazzo che abitava sull'isola, che ha deciso di compiere un gesto estremo, per adesso inspiegabile. L'allarme ai carabinieri è partito immediatamente, ora sarà loro compito sciogliere l'enigma e capire perché il giovane abbia deciso di togliersi la vita.



Sono attivi alcuni numeri verdi a cui chiunque può rivolgersi per avere supporto e aiuto psicologico:
Telefono Amico 199.284.284
Telefono Azzurro 1.96.96
Progetto InOltre 800.334.343
De Leo Fund 800.168.768

Ultimo aggiornamento: 20:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA