Venezia, hotel in centro storico: ecco il nuovo albergo 4 stelle

Venerdì 19 Novembre 2021 di Costanza Francesconi
Venezia, hotel in centro storico: ecco il nuovo albergo 4 stelle

VENEZIA - Nonostante lo stop dei nuovi alberghi attivo nel centro storico, continuano le aperture. La più recente è quella di Palazzo Pianca, un 4 stelle da pochi giorni entrato a pieno regime nel cuore della città, in campo del Traghetto a Santa Maria del Giglio, proprio ai piedi del ponte votivo montato in questi giorni per la festa della Salute. Se da una parte, il progetto firmato dalla nota azienda veneta di complementi d'arredo all'interno di una dimora signorile del XVI secolo è il segnale che non manchi la voglia di investire e credere in una ripresa di qualità dell'economia turistica cittadina, dall'altra, sorge la domanda su che fine abbia fatto la misura formalmente nota come veto a ché gli edifici veneziani possano ancora cambiare automaticamente destinazione d'uso diventando strutture ricettive, o quelle esistenti ampliarsi.


LE NORMATIVE

«Se malgrado il blocco, si registrano in città inaugurazioni di hotel - chiarisce Sebastiano Costalonga, assessore comunale al Commercio e alle attività produttive perché queste non violino le normative attualmente in vigore a tutela della residenzialità, si deve poter risalire a due condizioni. La prima - spiega -, è che chi avvia un'attività del genere sia in possesso nei titoli abitativi dell'immobile, di un cambio di destinazione d'uso accordato precedentemente al blocco. Il secondo caso, è che si potrebbe trattare della riapertura di esercizi preesistenti relativamente a immobili già inquadrati con una destinazione d'uso di tipo ricettivo ma ancora mai effettivamente avviati. In questo contesto specifico sottolinea l'assessore a proposito di palazzo Pianca - agli uffici comunali risulta che questo albergo abbia cominciato a lavorare ma non che siano state fatte, e quindi respinte, ulteriori richieste relative alla natura dello stabile. Si dovrebbe quindi parlare di concessioni vecchie, antecedenti all'aggiornamento della materia, che non devono quindi creare preoccupazione, specie tra i residenti. Su quante siano però nel complesso le domande di questa tipologia tutt'ora giacenti, non è ancora stato stilato un resoconto aggiornato. Al momento non è quindi dato di immaginare quanti indirizzi stellati potranno da adesso in poi spalancare le loro hall ristrutturate ai visitatori che tornano a Venezia. Quanto è certo che a metà strada tra piazza San Marco, il teatro La Fenice e le Gallerie dell'Accademia, sorga una residenza che è insieme progetto di ricerca applicata. In laguna, Pianca ha voluto indagare il significato più attuale dell'ospitalità, mettendo al centro bisogni e tendenze del pernottamento al giorno d'oggi. Camere classic, deluxe e suites incrociano così stili diversi a pezzi classici delle collezioni d'azienda, ideati da importanti nomi del design.

 

Ultimo aggiornamento: 09:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA