Domenica 3 Novembre 2019, 09:41

Concorso di idee del Comune: «Un nuovo "ponte della Libertà" per Venezia»

PER APPROFONDIRE: concorso, idee, libertà, ponte, ponte venezia
Concorso d'idee del Comune: nuovo  ponte della Libertà

di Michele Fullin

Il ponte dei Sospiri del terzo millennio non è più quello attraverso il quale i processati passavano per essere rinchiusi nei Piombi o nei Pozzi della Serenissima. Quello è ormai roba per turisti, il soggetto di migliaia di istantanee scattate con gli smartphone di ospiti che di Venezia vedono solo quello e piazza San Marco prima di ripartire.Il vero ponte che fa sospirare e, talvolta, imprecare è quello automobilistico, l'unica strada che collega Venezia alla terraferma. Quello che il poeta Mario Stefani...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Concorso di idee del Comune: «Un nuovo "ponte della Libertà" per Venezia»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 24 commenti presenti
2019-11-04 14:45:44
Vedremo: se il sindaco sarà riconfermato capiremo che non vi sono speranze per questa città e, con la connivenza degli elettori (io l'errore non lo ripeto) verrà confermata la fine del patrimonio dell'umanità e sancita la devastazione
2019-11-04 17:04:08
La sua riconferma avrebbe effetti devastanti, preferisco non pensarci neppure. Ha in testa solo i Pili e il suo pensiero principale è come farli crescere.
2019-11-04 08:59:06
Se ci sono tanti soldi nelle casse comunali, perché non si provvede a costruire fosse settiche scavando il suolo pubblico delle fondamente o delle calli, ben distante dagli edifici, riparando i danni statici provocati da quelle private che si dovrebbero vietare? Perché non si prosciugano i canali a rotazione, incluso il Canal Grande, per ripulirli e per controllare e riparare lo stato delle rive e delle fondazioni dei palazzi? Perché non si restaurano le case dell'Ater? Perché non si effettuano quei grandi o piccoli lavori di manutenzione, oggi trascurati, necessari alla conservazione della città?
2019-11-04 06:19:42
Chi ha partorito questa idea????? A mio avviso cerca pubblicità gratuita. Dimenticavo, con il Mosè come siamo messi?
2019-11-03 19:13:42
Avanti con i lavori agli archi del ponte della Libertà. Ma la Consulta chiede di accelerare „«Ieri è stato visitato il cantiere che sta aprendo altri 5 archi del ponte della Libertà - scrive la Consulta della laguna media -. I primi effetti positivi degli archi, già aperti nel 2018, sono piccoli ma già evidenti. L'isola davanti a San Giuliano ha smesso di allungarsi, ora sembra regredire e la parte centrale della lingua di terra si sta assottigliando. Ma gli archi sono 220 circa: se si prosegue al ritmo di 8 all'anno ci vorrebbero 27 anni per la riapertura totale, ammesso e non concesso che gli archi aperti non si richiudano per il proliferare dei detriti e delle ostriche. Serve un piano di manutenzione più veloce e aggressivo che comprenda l'apertura di almeno 20 archi all'anno e la manutenzione ordinaria di quelli già