Grandi Navi, Toninelli: «Non c'è alcun progetto per Marghera»

Lunedì 3 Giugno 2019
33

Sulla questione di Venezia «sono stufo delle stupidaggini di Salvini, ha il mio numero può  chiamarmi. Se avesse fatto una telefonata al ministro dei Trasporti questo gli avrebbe permesso di non sparare stupidaggini» afferma il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli sottolineando che «i cittadini italiani meritano persone coerenti che danno risposte ai problemi». «Toninelli non ha bloccato niente e gli italiani lo devono sapere» ha aggiunto.

Incidente nave: sei indagati, la Procura contesta "il pericolo di naufragio"

Se Salvini «se si trovasse come il sottoscritto al ministero a studiare i dossier sarebbe meglio», ha aggiunto Toninelli lamentando come il leader della Lega forse «pensa che mi sto occupando del dossier grandi navi da ieri, mentre la prima riunione è stata a inizio giugno 2018 subito dopo» la partenza del governo. «Non esiste alcun progetto di Marghera, quindi quanto detto da Salvini è una sacrosanta stupidaggine» ha ribadito il ministro.

«Stiamo trovando una soluzione per levare definitivamente le grandi navi da Venezia, abbiamo fatto una sintesi su due progetti. In poche settimane apriremo un dibattito pubblico per scegliere definitivamente» ha poi concluso il ministro dei Trasporti.

Leggi anche: L'AFFONDO di ZAIA: Il progetto c'è da due anni

Ultimo aggiornamento: 4 Giugno, 21:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA