Grandi navi, trentun crociere in arrivo a Venezia. Si inizia con gli approdi a Marghera

Martedì 31 Agosto 2021
Ritornano le grandi navi a Venezia, in arrivo 31 crociere
5

VENEZIA - Sono 31 le navi da crociera che torneranno ad approdare a Venezia, tra il Terminal del centro storico e quelli approntati nella gronda lagunare, entro il 2021. Lo ha stabilito l'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico settentrionale, che ha programmato gli approdi temporanei a Marghera, per far ripartire il settore rispettando così il Bacino di San Marco e il Canale della Giudecca, dichiarati dal Governo monumento nazionale. Il calendario di approdi temporanei - riferisce l'Authority - prevede l'arrivo di circa 18 navi al Venezia Terminal Passeggeri, 10 al Terminal Venice RoPortMos di Fusina, una al terminal Vecon; per altre due la destinazione verrà definita nei prossimi giorni.

 

 

L'autorità portuale ha inoltre avviato il confronto tecnico per i lavori che il Commissario e presidente. Fulvio Lino Di Blasio, dovrà realizzare per gli ormeggi in vista della stagione 2022 e di quelle successive. Le navi con stazza lorda superiore ai limiti previsti dal decreto percorreranno il canale Malamocco-Marghera. Sono in fase di finalizzazione agli aspetti organizzativi, gestionali e relativi al modello operativo di esercizio. «Grazie alla collaborazione e all'impegno di tutti - afferma Di Blasio - siamo riusciti a recuperare il 50% della programmazione delle crociere di quest'anno. Lo abbiamo fatto individuando soluzioni temporanee, verificandone l'idoneità rispetto alla tipologia di navi da ospitare e alla sicurezza della navigazione e delle operazioni a terra, rispetto al bilanciamento tra traffico passeggeri e commerciale-industriale, sempre tutelando ambiente e lavoro. Questo è solo il primo passo concreto di un percorso che stiamo già costruendo e che ci vedrà impegnati in autunno per dare un futuro sostenibile al settore della crocieristica a Venezia». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA