Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Giuliano morto in stage, il risultato dell'autopsia: «Politrauma da schiacciamento, colpito alla testa»

Venerdì 23 Settembre 2022
Giuliano morto in stage, il risultato dell'autopsia: «Politrauma da schiacciamento, colpito alla testa»
1

NOVENTA DI PIAVE - Giuliano De Seta, 18 anni, è morto «per un politrauma da schiacciamento, colpita la testa». Si tratta del risultato dell'autopsia sul corpo dello studente dell'Itis Leonardo da Vinci, di Portogruaro, deceduto per un incidente avvenuto, venerdì scorso, mentre stava effettuando a Noventa di Piave uno stage nell'ambito dell'alternanza-lavoro.

Il giovane è stato colpito da una lastra di metallo del peso di una tonnellata e mezzo. Il legale della famiglia, Luca Sprezzola, ha già chiesto il dissequestro della salma per poter procedere con le esequie e la cremazione. Domani mattina, i medici legali e gli avvocati di tutte le parti interessate faranno un sopralluogo alla Bc-service, di Noventa, dove si è consumata la tragedia, per completare gli accertamenti, acquisendo elementi complementari all'esame autoptico, le cui risultanze ufficiali saranno rese note tra alcune settimane.

L'esame è stato affidato, dalla Procura di Venezia, al medico legale Silvano Zancaner. Anche la famiglia, assistita dall'avvocato Luca Sprezzola, ha nominato un perito, il medico legale Davide Roncali di Mestre.

Ultimo aggiornamento: 24 Settembre, 11:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci