Domenica 17 Marzo 2019, 21:26

La folle scelta di schiantarsi in auto, due casi in un mese

PER APPROFONDIRE: disagio, incidente stradale, suicidi
La folle scelta di schiantarsi in auto, due casi in un mese

di Davide Tamiello

VENEZIA - Gli aperitivi con gli amici, i sorrisi in spiaggia, la soddisfazione per la prima vetta di montagna conquistata. La grande illusione dei social network: a guardare la sua pagina Facebook, quella di Salvatore, 27enne sandonatese (di cui non diamo le generalità complete, trattandosi di un evidente caso di suicidio) che, sabato pomeriggio, ha scelto di uccidersi lanciando la sua auto fuori strada a Meolo, sembrava essere la vita perfetta. E invece il malessere oscuro, la depressione, si era impadronita di lui. Un destino analogo a quello di un’altra giovane che, solo un mese fa, aveva scelto di morire nello stesso modo, la 18enne Jessica. 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La folle scelta di schiantarsi in auto, due casi in un mese
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2019-03-19 12:08:54
FOLLE lo e' per quei...gran fenomeni DA TASTIERA !!! quando si DECIDE di farla finita....NIENTE e NESSUNO puo' fermarti ! io ho perso un amico cosi' !!
2019-03-18 16:17:23
Mi spiace,...magari, mi permetto, prima di arrivare a gesti cosi' estremi e irreversibili, trovare un "significato" della propria esistenza chesso', ad esempio aiutando, moralmente o materialmente, i tanti che si trovano in difficolta' ? Non e' una critica, eh, non mi permetterei...ma una considerazione che mi viene spontanea.
2019-03-18 20:28:25
quando arrivi a compiere un gesto simile il tuo cervello ormai è chiuso. tu non vedi nè chi sta meglio di te e neppure chi sta peggio. vedi solo il buio e vuoi solo chiudere il discorso.
2019-03-18 23:03:44
Chi si uccide potrebbe avere delle motivazioni che nessun altro conosce, e che niente puo' cambiare.
2019-03-18 12:46:45
R.I.P