A Ferragosto Bibione si presenta libera dalla plastica

PER APPROFONDIRE: bibione, plastic free
A Ferragosto Bibione si presenta libera dalla plastica

di Marco Corazza

Bibione si prepara per diventare a Ferragosto la capitale di Plastic free. Il conto alla rovescia è già partito perché Bibione #PlasticFree coinvolgerà tutti i 7 chilometri di litorale e - contemporaneamente - la terra, il cielo e il mare. Alle 11.30 e per 3 minuti, all’altezza dell’area di Piazzale Zenith si potrà assistere alla composizione del gigantesco slogan #PlasticFree che occuperà 4000 metri quadrati e che sarà realizzato attraverso l’apertura simultanea di centinaia di ombrelloni. Alle 11.33 scatta l’ora X per il tuffo collettivo a cui tutti sono invitati per dire “Basta plastica!”. Un drone si alzerà sullo specchio d'acqua – sempre in corrispondenza dell’area di Piazzale Zenith - per riprendere la scena e offrirla come esempio virtuoso da seguire ogni giorno, considerato che ogni anno 8 milioni di tonnellate di plastica finiscono negli oceani, mettendo a serio rischio anche la sopravvivenza delle specie marine. Nella parte est della spiaggia veneta, nei pressi del suggestivo faro, l’invito a essere #PlasticFree salirà nel cielo di Bibione diventando visibile anche da lontano, mentre nella splendida punta ovest che si affaccia sulla laguna, la protagonista sarà la sabbia dorata sulla quale sarà inciso lo stesso messaggio su un’area di ben 2200 metri quadrati (in allegato, la foto con simulazione di qualche giorno fa). Tutto ciò mentre gli addetti della Guardia Costiera e di Asvo – la società che gestisce i servizi ambientale nella località - terranno una conferenza divulgativa (tensostruttura di Piazzale Zenith) distribuendo materiale utile per ridurre drasticamente l’impiego di plastica monouso. L’evento Bibione #PlasticFree rappresenta il momento apicale dell’attività già condotta nelle scuole durante l’anno da parte dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Caorle e della Delegazione di Spiaggia di Bibione, coordinati dalla Direzione Marittima del Veneto, nell’ambito della campagna di sensibilizzazione ambientale
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 13 Agosto 2019, 18:11






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
A Ferragosto Bibione si presenta libera dalla plastica
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-08-13 19:49:29
Il problema NON e' la plastica, ma buttarla dove capita (specie in spiaggia) e NON riciclare quella usata. Per altro i picnic in spiaggia (e in genere fuori casa) sono il "regno" di bottiglie/piatti/bicchieri/posate di plastica. Immagino che TUTTI (...) i partecipanti all'iniziativa per far merenda si trascineranno dietro un pesante cesto pieno di stoviglie da riportare poi sporche a casa per lavarle (procedura comunque NON a impatto zero in termini ecologici) e si caricheranno in spalla una cassa di bottiglie in vetro piena di bevande (anche queste da riportare a casa o perlomeno fino alla prima campana per il recupero del vetro "a perdere")