Chiodi sulle strade e gomme delle auto in sosta forate: caccia alla banda di vandali

Sabato 24 Settembre 2022 di Mauro De Lazzari
Chiodi sulle strade e gomme delle auto in sosta forate: caccia alla banda di vandali

FAVARO - Non si limitano solo a disseminare chiodi e viti lungo la strada per causare forature alle gomme dei mezzi in transito, ma vanno oltre, arrivando a bucare le ruote delle auto in sosta infilandoci oggetti appuntiti. Usiamo il plurale perché è opinione diffusa a Campalto che simili gesti non siano opera di una sola persona, ma che gli autori possano essere di più.


ATTI FREQUENTI
Il fenomeno, che si verifica con più frequenza al Villaggio Laguna, ma che non risparmia pure altre zone di Campalto, va avanti da un po' di tempo causando danni, nonché parecchia rabbia, agli abitanti del luogo, molti dei quali hanno dovuto ricorrere al gommista anche più di una volta per sostituire gli pneumatici della propria auto. Le forze dell'ordine sono state informate, così come la municipalità, ma gli episodi continuano a ripetersi perché gli autori riescono puntualmente a farla franca nonostante molti residenti dormano da tempo con un occhio solo e si scambino, attraverso i social, ogni indizio utile nel tentativo di individuare questi teppisti. È sufficiente scorrere i post sul sito Facebook Campalto on line per testare quanto il problema abbia assunto tra le vittime un livello di esasperazione elevato. «Ho già speso in un mese 210 euro per sostituire le gomme forate della macchina scrive Luca e oggi mi ritrovo con un'altra ruota a terra perché qualcuno ci ha piantato una vite. Pregate il signore che non vi becchi». E la stessa cosa è successa a due donne, mentre un'altra che abita in via Passo scrive che è già la seconda volta in pochi giorni che fora passando lungo via Sabbadino. La zona su cui gravano i maggiori sospetti è proprio il Villaggio Laguna perché un cittadino conferma che sia le gomme della sua macchina che quelle dell'auto della figlia sono state bucate vicino all'asilo di via Sabbadino. «Su una ruota dice è stato addirittura praticato uno squarcio fatto sicuramente con un coltello». «È successo anche a me risponde un altro residente le due gomme anteriori da buttare e quella posteriore con una vite infilata». Per dare una dimensione dei danni provocati basti dire che sul sito sono ben 34 gli utenti che denunciano di aver subito danni di questo genere nell'ultimo mese. «Ciò che è stato fatto finora per quanto attiene la sorveglianza della zona non è, evidentemente, sufficiente commenta il presidente della Municipalità, Marco Bellato - Ora torno alla carica con il comandante della stazione Carabinieri di Favaro e con il responsabile della Polizia locale perché bisogna trovare il modo di porre fine a questi atti».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci