Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

False fatture per incassare contributi green: maxi sequestri, otto denunce e un'azienda agricola nei guai

Venerdì 1 Luglio 2022
I controlli della Guardia di Finanza

SAN DONA' DI PIAVE - Le fiamme gialle della Compagnia di San Donà di Piave, al termine di articolate indagini di polizia giudiziaria, hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente, emesso dal gip del Tribunale di Udine, nei confronti di otto persone per reati di trasferimento fraudolento di valori, truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, riciclaggio, impiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita, autoriciclaggio, emissione di fatture per operazioni inesistenti e dichiarazione fraudolenta mediante utilizzo di fatture per operazioni inesistenti.

Il servizio trae origine da una complessa attività investigativa, avviata con l'esecuzione di una verifica fiscale nei confronti di un pluri-pregiudicato e di due società cartiere del veneziano di cui lo stesso è risultato amministratore di fatto. Le indagini hanno consentito di appurare che tramite l'emissione di fatture per operazioni inesistenti da parte di una delle due società della provincia, un'impresa agricola Friulana avrebbe evaso imposte sui redditi e Iva per oltre 150.000 euro e conseguito indebiti contributi comunitari per circa 200.000 euro, liquidati dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia per la realizzazione di un impianto di produzione di energia elettrica, alimentato da fonti rinnovabili di origine agricola. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci