Fa i bisogni nella cappella davanti al prezioso quadro del Bellini

Lunedì 28 Novembre 2016 di Tomaso Borzomì
Fa i bisogni nella cappella davanti al prezioso quadro del Bellini
25

VENEZIA - Vuoi mettere avere un bagno con vista su un dipinto del Bellini? Avrà pensato questo l'ignoto (o gli ignoti) personaggio che nelle notti tra mercoledì e venerdì ha pensato di utilizzare la cappella del convento di San Francesco della Vigna come bagno. Per due volte qualcuno è entrato, si è messo nell'angolo sinistro della cappella, si è tirato giù i pantaloni e ha fatto i suoi bisogni. Dopodiché si è servito della tovaglia a mo' di carta igienica. Tutto davanti al dipinto del Bellini: La Vergine con il bambino fra i santi Giovanni Battista, Francesco, Girolamo, Sebastiano e il committente inginocchiato. Ad accorgersi è stato il parroco della chiesa, fra Sebastiano Simonitto. «Stavo tornando da un incontro e percorrendo il corridoio ho sentito un odore strano». Il vandalo è tornato sul posto per lasciare nuovamente un'altra testimonianza del suo passaggio il venerdì...

 
 

Ultimo aggiornamento: 29 Novembre, 11:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA