Mercoledì 9 Ottobre 2019, 22:11

Gruppo Alì: l'ex ospedale Umberto I sarà un supermercato con megapark

PER APPROFONDIRE: canella, ex, ospedale, park, supermercato
L'area dell'ex ospedale di Mestre

di Fulvio Fenzo

MESTRE - I primi incontri ci sono già stati, con il sindaco e con i dirigenti dell’Urbanistica per cominciare a “prendere le misure” su come trasformare il buco di Mestre. E sono state chiuse tutte le pratiche con il tribunale di Venezia, staccando quell’assegno da 26,5 milioni di euro con il quale il Gruppo Alì Spa a metà luglio si è aggiudicato l’asta dell’ex ospedale Umberto I. Ora, insomma, la società padovana della grande distribuzione è proprietaria dei cinque ettari tra via Circonvallazione e piazzale Candiani. E, anche se siamo ancora alla preistoria di quello che potrà essere il progetto, Alì fissa i paletti di cosa vuole fare: residenza, un supermercato (ovvio), parcheggio (vitale per Mestre) e servizi. «Un pezzo di città da vivere, come si fa nelle altre grandi città europee - spiega Gianni Canella, il vicepresidente del gruppo fondato dal padre Francesco -. Noi ci crediamo e sarà questo quello che faremo in accordo con l’amministrazione, la città ed anche i partner che vorranno affiancarci in questa operazione».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Gruppo Alì: l'ex ospedale Umberto I sarà un supermercato con megapark
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 14 commenti presenti
2019-10-11 09:02:03
Come l'Ikea a Padova: dovevano fare un mega parcheggio scambiatore, invece poi hanno deciso per i miliardi delle lobby, e i cittadini si arrangino. Dove sono gli enti locali?
2019-10-10 14:45:51
Megapark...ricordo che park in lingua inglese significa parco...parco della Bissuola...parco S. Giuliano...Hyde Park...Yellostone park...mai sentito parlare di "parking" come e' scritto a Piazzale Roma davanti al garage comunale e al garage San Marco?
2019-10-10 16:39:27
se è per questo stanno, anche costruendo il "Manuzio Palace". Pare che però che all'esterno non siano previste guardie con uniformi d'epoca.
2019-10-10 12:35:50
Ancora un supermercato? Come se non ce ne fossero gia' abbastanza fra centri commerciali, supermercati grandi e piccoli, e grandi distribuzioni in generale? Ovviamente tutto a discapito dei piccoli negozi che uno alla volta muoiono. Sarebbe stato meglio creare una bella area verde, con alberi e aiuole, che in una citta' come Mestre ce ne sarebbe bisogno!
2019-10-10 13:41:34
una curiosità...dov'era LEI e i suoi bravi concittadini il giorno dell'asta ? poteva partecipare, staccando un corposo assegno e poi destinare l'area a quei progetti socialmente utili...che ovviamente necessitano di soldi veri (il Comune fà sempre orecchie da mercante)...non parole. Coerenza e pragmatismo, parole sconosciute.