Trovata morta sul lungomare, sotto sequestro il camion della nettezza urbana Resta il giallo su cosa sia successo

Mercoledì 6 Ottobre 2021 di Marco Corazza
Bernadetta Gallo e il luogo dello schianto
3

CAORLE - Il tragico incidente di ieri - 5 ottobre - sul lungomare Trieste di Caorle e il giallo  per la morte di Bernadetta Gallo, 67 anni, non hanno ancora un responsabile perchè restano dubbi sulla dinamica. I carabinieri di Caorle stanno indagando anche con le immagini delle telecamere di sorveglianza.

Un  camion della nettezza urbana della società Asvo l'avrebbe inavvertitamente urtata durante una manovra di retromarcia e forse schiacciata mentre era già a terra (possibile un malore). E' accertato che a notare il corpo sono stati due netturbini passati poco dopo e che l'avrebbero scambiata per un manichino lasciato sulla strada.

La vittima

I soccorsi
Bernadetta era a terra,  in prossimità dell'hotel "Doriana" e stava facendo jogging come ogni mattina presto. Sul posto sono arrivati i sanitari del Punto di primo intervento che non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Con loro anche  che hanno avviato le indagini. Al momento non c'è nessun indagato.

Ultimo aggiornamento: 7 Ottobre, 12:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA