Martedì 25 Settembre 2018, 10:53

In ospedale per un trauma cranico, dimesso e trovato morto nel piazzale

In ospedale per un trauma cranico,  ​dimesso e trovato morto nel piazzale

di Gianluca Amadori

MESTRE - Gli operatori del Suem118 hanno trovato il suo corpo privo di vita, nella notte tra sabato e domenica, alla fermata dell'autobus nel piazzale antistante l'Ospedale dell'Angelo. Daniele Rizzardini, 66 anni, residente a Marghera, era stato dimesso poco prima dal Pronto soccorso, al quale si era rivolto per un trauma al capo provocato da una caduta, secondo quanto lo stesso aveva riferito ai sanitari.  Ieri mattina la Procura di Venezia ha aperto un fascicolo d'inchiesta sulle causa del decesso, per il momento inspiegabili. Il sostituto procuratore di turno, il dottor Stefano Buccini, ha disposto l'autopsia sul corpo di Rizzardini: l'incarico sarà affidato giovedì al medico legale Antonello Cirnelli al quale sarà chiesto di spiegare cosa è accaduto e se possano essere ipotizzate responsabilità a carico dei sanitari che lo hanno visitato e poi lasciato andare a casa.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
In ospedale per un trauma cranico, dimesso e trovato morto nel piazzale
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 26 commenti presenti
2018-09-26 11:11:06
Se ha rifiutato il periodo di osservazione in ospedale ed ha firmato le dimissioni volontarie i medici non hanno nessuna colpa... In qualsiasi ospedale del Veneto dove mi sono fatta curare...Vicenza e Verona...se c'erano persone di tutta Italia che sono venute ad operarsi in quelle strutture ci sara' un motivo...Poi sul il caso in questione bisognera' aspettare le indagini che ci saranno sicuramente...
2018-09-26 08:51:39
Il signore in questione è stato regolarmente sottoposto a tutti gli accertamenti, che sono risultati negativi. I medici gli hanno consigliato un ulteriore periodo di osservazione, proprio perche' al trauma cranico possono seguire malori anche dopo qualche ora, ma lui ha rifiutato e ha firmato per le dimissioni volontarie. Non vedo che colpa possa essere addossata all'ospedale: dovevano trattenerlo con la forza? Piuttosto, come mai non ha avvertito la moglie del suo incidente? Come mai aveva cosi' tanta fretta di andarsene?
2018-09-26 07:40:41
Da indagare se hanno fatto esami approfonditi.. o li hanno scartati...la spada di Damocle del controllo spese e' sempre sospesa..con filo di cotone riciclato.
2018-09-25 19:42:54
se fosse malasanità non farebbero la fila da napoli e dintorni per farsi curare in veneto.
2018-09-25 21:18:42
Mettiti in fila anche tu.. ne hai bisogno!!