Furti nei parcheggi degli ipermercati e schianto contromano: giovane brasiliano nei guai

Lunedì 3 Ottobre 2022 di Michele Fullin
Furti nei parcheggi degli ipermercati e folle fuga contromano, centra due auto: 4 feriti
6

MESTRE - Quattro feriti  in ospedale, tre auto distrutte e il traffico domenicale verso i centri commerciali del Terraglio paralizzato (e poi rallentato) per diverse ore. Tutto perché un giovane uomo di origini brasiliane ha infilato contromano il sottopassaggio che dalla rotatoria dei vigili del fuoco sul Terraglio porta al parco commerciale.

Con la sua Alfa Romeo Giulietta il brasiliano ha investito in pieno l'Audi A6 condotta da un  italiano e le due vetture hanno poi coinvolto una Lancia Ypsilon che aveva a bordo una donna con il suo bambino.
È accaduto verso le 16.30. Mentre la dinamica è molto chiara, non è altrettanto chiaro il motivo che ha spinto il conducente della Giulietta a prendere il sottopasso contromano in direzione della grande rotatoria da cui escono i mezzi dei vigili del fuoco. Così facendo, ha incrociato le persone che, ignare di tutto, stavano dirigendosi verso il parco commerciale.

Video



INSEGUIMENTO
Testimoni affermano che quell'uomo era inseguito dai carabinieri e che aveva provato una manovra più che azzardata per tentare di seminarli. Di domenica pomeriggio era altamente improbabile fare una cosa del genere senza trovare qualcuno proveniente dal senso di marcia opposto e così è stato. Essendo in una rampa del sottopasso, quindi senza nemmeno la possibilità di buttarsi a destra o a sinistra, l'automobile impazzita ha centrato in pieno l'altra e coinvolgendole una terzo, fortunatamente in modo meno pesante.
L'impatto è stato notevole e la parte anteriore delle due auto si è accartocciata, mentre l'abitacolo fortunatamente è rimasto abbastanza intatto. Nessuno dei due occupanti è rimasto incastrato e, nella follia di questa giornata, fortuna ha voluto che i vigili del fuoco avessero la base a 200 metri di distanza e così sono arrivati velocissimi ad estrarli per affidarli alle cure del Suem 118. Anche l'ospedale dell'Angelo, per la cronaca, è a un tiro di schioppo.
Portati in pronto soccorso per un controllo anche un bambino e la mamma che viaggiavano sulla Lancia. Il brasiliano ha riportato traumi ad una gamba e ferite non gravi le ha riportate anche l'altro conducente. Tutti, comunque, erano coscienti e non gravi al momento dell'intervento del Suem.

DISAGI PER IL TRAFFICO
I vigili del fuoco, dopo aver estratto i feriti e aver messo in sicurezza la strada neutralizzando i liquidi fuoriusciti dalle due auto in abbondanza, hanno poi spostato i mezzi in attesa che questi venissero portati in officina. L'intervento ha richiesto all'incirca un'ora e nel frattempo il traffico si è bloccato tra San Giuliano e il Terraglio in via Martiri della Libertà. I mezzi sono stati fatti scorrere per la rotatoria che passa sopra il sottopasso, con evidenti riflessi sulla circolazione anche lungo il Terraglio.

FURTI NEI PARCHEGGI
A fare viabilità, una pattuglia della polizia stradale, che ha anche aiutato i carabinieri nei rilevamenti delle frenate per stabilire l'esatta dinamica dell'incidente, sulla cui responsabilità, comunque, pare non ci siano dubbi.
Resta da capire perché quell'uomo fosse in fuga. Dai carabinieri non è trapelato nulla, a causa del divieto di divulgare notizie alla stampa imposto dalla Procura di Venezia. Pare comunque che fosse stato visto trafficare sotto le automobili nei parcheggi per rubare le marmitte catalitiche con lo scopo di estrarne il platino in esse contenuto, mediamente in ragione di 3 grammi per ogni scarico. Se si pensa che il metallo, per quanto prezioso, vale circa 30 euro al grammo in caso di recupero, si comprende bene che per guadagnare un gruzzoletto sia necessario mettere fuori uso un grande numero di automobili.
 
 

Ultimo aggiornamento: 11:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci