Conetta, protesta dei migranti in strada e bloccano il traffico

Conetta, protesta dei migranti  in strada e bloccano il traffico
VENEZIA, - Si è alzato nuovamente stamane il livello della tensione nell'ex base di Conetta, nel veneziano, quando un gruppo di migranti ha protestato dopo la decisione, secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine, di togliere alcune strumentazioni elettriche, comprese diverse stufette. La misura si era resa necessaria per ragioni di sicurezza, a causa dell'elevata concentrazione di persone nella struttura di accoglienza. Alcune decine di migranti sono uscite dal centro e hanno raggiunto l'incrocio con la strada provinciale della frazione, bloccando il traffico a tratti. Secondo fonti della Questura, alla protesta, già rientrata, ha partecipato una cinquantina di richiedenti asilo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 13 Novembre 2017, 11:51






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Conetta, protesta dei migranti in strada e bloccano il traffico
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2017-11-13 22:18:05
Devono esser tutti rimpatriati finchè siamo in tempo, altrimenti quando saranno in maggioranza ci soverchieranno. La prima cosa però è far sparire questo deleterio governo PD.
2017-11-13 17:47:21
hanno freddo? a casa "loro" la temperatura è senz'altro più mite, ergo ... (ci siamo capiti)
2017-11-13 16:16:07
Non sono in casa loro,devono eventualmente protestare in maniera civile con una delegazione che discuta con chi di dovere. Dobbiamo noi esser schiavi di questi nullafacenti mantenuti con i soldi delle tasse dei contribuenti? Poco per volta mi faranno divenire super extra super razzista,da tollerante.
2017-11-13 15:26:01
...e grazie del residuo fiscale.
2017-11-13 15:08:34
Ma una volta tanto vogliamo o no applicare il codice penale a riguardo di questi mantenuti stranieri che nulla hanno a che fare con i veneti, non mi interessa se sono tanti e stanno stretti se hanno fame o sete, non è un mio problema se hanno caldo o freddo, occupano, incendiano, rubano e spacciano, violentano la fanno da padroni, sono violenti, noi dobbiamo rispettare le regole dopo averli sfamati e mantenuti GRATIS loro si possono permettere tutte le libertà, perchè si concede loro queste prerogative? Ohe istituzioni e comunisti state attenti che poi facciamo di tutta un'erba un fascio voi compresi e quando la rabbia scoppia ci scappa il morto lo sapete benissimo, che fate mandate i carri...mascherati?