Clochard pestato, parla un residente: «Sbagliato, ma viviamo sotto assedio»

Clochard pestato, parla un residente: «Sbagliato, ma viviamo sotto assedio»

di Monica Andolfatto

MESTRE - Più che uno sfogo, una denuncia, un atto d'accusa. «Sarei ipocrita se dicessi che la situazione non sia migliorata rispetto a qualche anno fa, ma siamo ancora lontani dalla normalità e credetemi vivere con l'ingresso di casa sotto i portici perennemente assediato dai barboni non è facile». Nicola Divicari, impiegato, 36 anni, vive nel condominio Odeon, al civico 54 di via Carducci, dove domenica scorsa un clochard veneziano di 62 anni stato aggredito.

LEGGI ANCHE Botte senza motivo a un clochard: colpito violentemente alla testa

«Un gesto giustamente da condannare e sbagliato - continua Divicari - ma non sapendo lo scenario in cui è maturato, desidero solo fare presente il punto di vista dei residenti. Nessuna giustificazione, sia chiaro, ma vorrei parlare delle quotidiane aggressioni verbali e psicologiche che subiamo da questi signori che bivaccano davanti all'uscio e quando gli chiedi di spostarsi bestemmiano e ti insultano anche davanti ai bambini. Io ho due figli di due e sei anni e a volte ho paura io stesso a passare. Per non parlare dell'inquilina del secondo piano, una pensionata vedova che è letteralmente terrorizzata e che mi chiede di accompagnarla quando deve uscire o entrare»...


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 14 Marzo 2018, 10:04






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Clochard pestato, parla un residente: «Sbagliato, ma viviamo sotto assedio»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2018-03-14 18:38:14
Dovrebbero chieder conto anche ai "benemeriti" gestori delle mense che si trovano in zona, e che costituiscono veri e propri poli d'attrazione per quei soggetti che non solo rifiutano di integrarsi nella societa' civile, ma godono particolarmente nell'esibire tale rifiuto in forma visiva acustica ed olfattiva, beandosi della repellenza che infliggono.
2018-03-14 14:36:58
Clochard? E chi diavolo sono sti clochard? Io conosco solo i barboni. I clochard sono in Francia.
2018-03-14 13:56:47
Hanno tolto la pensilina bivacco del bus di fronte la ex Standa e mo quelli bivaccano nei sottoportici, rimuovere i barboni non le infrastrutture.
2018-03-14 13:21:21
... percezioni prefettizie..
2018-03-14 12:04:22
Aiutati che il ciel t'aiuta, è chiaro che ci si arriverà. E' solo questione di quando.