Domenica 10 Novembre 2019, 22:02

Davide, morto davanti ai suoi amici pompieri

Davide, morto davanti ai suoi amici pompieri

di Marco Corazza

PORTOGRUARO - I primi ad arrivare, per cercare di estrarlo vivo dall’auto finita nel fosso, sono stati i suoi amici del “turno B”, vigili del fuoco come lui, pompiere ausiliario dopo aver fatto nel Corpo gli anni del servizio militare.
 
 


Mai avrebbero pensato, quei ragazzi abituati a lottare contro le storie più terribili, di trovarsi davanti un loro compagno. Invece, in quell’auto, c’era proprio Davide Zavattin, 38 anni di Cinto Caomaggiore, morto a suo volta per andare a salvare un’altra vita, quella di un amico che pareva volesse uccidersi sotto a un treno.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Davide, morto davanti ai suoi amici pompieri
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti