​Pellestrina, un cinghiale sulla spiaggia. Che sia lo stesso visto scorrazzare al Lido ad ottobre?

Sabato 13 Novembre 2021
Pellestrina, un cinghiale sulla spiaggia. Che sia lo stesso visto scorrazzare al Lido ad ottobre?
2

PELLESTRINA - Che sia lo stesso cinghiale del Lido? Possibile, visto che era uccel di bosco e - sul finire di ottobre - si era fatto catturare soltanto dagli smartphone dei tanti che, perfino increduli, lo avevano immortalato in video o fotografie (diventate di colpo virali sui social) mentre nuotava o correva in centro all'ex Isola d'oro.  Fatto sta che ieri pomeriggio, attorno alle 16.30, tutti i canali social del Comune di Venezia hanno rilanciato la notizia di un cinghiale a spasso per le spiagge di Pellestrina. Il testo: «L'animale è stato notato da alcuni cittadini - recita il flash sulla pagina internet di Ca' Farsetti - Si raccomanda di prestare attenzione e di non avvicinare il cinghiale. La polizia provinciale sta intervenendo per la cattura con metodi incruenti». Insomma, da ieri è scattata la caccia al cinghiale.


Impossibile non collegare l'avvistamento con quanto accaduto al Lido. Per alcuni giorni l'animale - non un habitué della laguna - era stato visto: al largo in mare a nuoto vicino alla lunata di San Nicolò (foto) e poi anche in strada nella zona dell'ex ospedale al mare. In una delle sue fughe, il cinghiale si è certamente rifugiato nel complesso chiuso e abbandonato dell'area del parco dell'ex Favorita, un tempo sede del Cral dell'Ulss veneziana, oggi ancora chiuso. Tanto che anche la polizia locale, per evitare brutte sorprese, aveva avvertito la cittadinanza con un cartello. Alla fine il cinghiale non era stato catturato. Che sia andato a Pellestrina? (n.mun.)

Video

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA